L’istruttore e l’anello d’oro

Fare i conti con il tempo che passa parte prima

Da brava 30enne da poco single, per il ciclo bitches I'm back, ho cambiato palestra. Dalla piccola e screusa palestra gratis in ufficio ho fatto "l'abbonamento wellness" in una delle piu' rinomate palestre della zona. "Il wellness" e' il meglio, e' l'abbonamento dei signori. Con 85 euro al mese hai il potere di fare il cazzo che ti pare: corso di nuoto, acquagym, idrobike, sala attrezzi e tutto lo scibile del fitness con accesso illimitato a doccia emozionale, bagno turco e sauna finlandese. In pratica ti mancano solo le collanone d'oro e gli occhiali da sole e sei più boss di Snoopy Dog.

Il target oscilla da milfona 50enne che vuole rimettersi in forma a figona tonica col fisico da porcona tatuata, e poi ci sono io. Quella che quando si deve mettere la cuffia e' uno spettacolo comico-grottesco.  Eccomi a bordo piscina che cerco di capire chi e' il mio istruttore che mi accorgo di lui, bruno, occhi verdi, fisico del nuotatore, Alessandro, ed e' subito youPorn. Lo guardi e pensi conquistami come se fossi la Persia. Ovviamente non sara' lui a seguire i miei successi acquatici. Ma chissene, anzi meglio, cosi' mi può' rimorchiare penso ingenua.

In sottofondo Hello di Lionel Richie

Giochi di sguardi, sorrisi accennati, domande a cazzo sullo stile libero, e' fatta ci sta. Domani torno e me lo fitteo alla grande. Mi sta guardando, vedi che ci stava io lo sapevo, sono troppo splendida. Nel mentre di questo flusso di coscienza da 15enne demente noto un accessorio che quando rimorchiavo a 18 anni non ci facevo mica caso. E non e' facile abituarsi tutto d'un tratto. Non e' un vezzo estetico, ma il marchio a fuoco della macelleria di appartenenza, lucidata e scintillante pare ti voglia dire "stronza il manzo e' di mia proprietà', se ti azzardi c'e' uno strascino che ti aspetta". Inutile dire mi ha spezzato il cuore, mi ha freddato i bollori, maledetti matrimoni.

Il punto e' che io non sono mica abituata. Ai miei tempi il tipo poteva essere fidanzato e tu potevi anche non saperlo. Ora sono SPOSATI, parola terrificante che per me e' come la fine della libertà, la galera, il miglio verde. Già mi ci vedo a rovinare una famiglia. La moglie isterica mi viene a cercare a lavoro e mi fa lo strascino per tutto il Lungomare. Il pensiero mi ha terrorizzata a tal punto che  controllo prima l'anulare sinistro e poi vedo se e' carino.

Rispondi