Ovvero lo scienziato con la sciarpetta in seta Indiana

Il peggiore appuntamento deve avere anche il peggior incontro

Ero In viaggio di lavoro su un freccia argento, posto singolo, libro fresco comprato, la gioia immensa. Gioia interrotta dal passeggero dietro che non ha sputato a terra un secondo. Ha fatto venti milioni di telefonate. Tutto un chiacchiericcio, un bla bla costante, manco stesse chiudendo la borsa di Milano. Cioè non puoi aspettare? Ti fai il viaggio nella grazia del nostro signore? Disperata, mi allontano al vagone ristorante e ricomincio a leggere. Un uomo sui quaranta mi chiede di guardargli il pc mentre va in bagno. Gli sorrido, non c'è problema.

L'evergreen dell'acchiappanza livello basic

Ritorna e si siede difronte a me "senti te o devo di', ma non è che te c'hai parenti a Pisa?" Cordiale smentisco e penso "mo arriva assomigli tantissimo a una persona".

"No perché assomigli tantissimo ad una carissima amica e bla bla bla" per il ciclo la prossima volta 2 euro sulla ruota di Napoli.

Niente finisce che mi da nome e cognome dell'amica per farmela googlare appena ho modo. E non solo, il tipo schizzatissimo mi lascia anche il bigliettino da visita nel libro dicendomi che lui è rimasto colpito dalla mia energia radioattiva. Dopo mezz'ora di conversazione ci salutiamo, lui è arrivato a destinazione. Che lo sanno tutti che era altro ad aver fatto effetto. Il rossetto rosso fuoco di Armani, la maglia scollata, la gonna con i tacchi. Cioè ditelo, ti farei ora così sul freccia argento per Lecce. Non mi fate perdere tempo con i convenevoli, che tanto a tutti e due non ce ne fotte una cippa. Tutte 'ste formalità inutili.

Baci stellari e sorrisi come ali di farfalla, roba che pure Iridella sta ridendo ancora.

Dopo un paio di giorni penso che ne sai, magari il super scienziato si può fare. Prendo il bigliettino e lo contatto. Iniziamo a messaggiare, ogni tanto ci sentiamo, brevi telefonate limitate alle ore serali. Mi sfracassa di complimenti dal "tu sei preziosa", al "la tua anima generosa cavalcherà le stelle e raggiungendomi qui mi scalderà il cuore". Io sono un' egocentrica di merda e mi fanno piacere i complimenti. Però sentivo in me che 'ste ali di farfalla, 'sti battiti alati e sorrisi arcobaleno-questa l'ha detta sul serio non sto inventando e so che tutta la storia mi costerà cara la reputazione- erano aria fritta, fuffa inutile. Lo so avrei dovuto fargli una risata in faccia, dirgli "guarda che puoi evitare la manfrine da uomo sensibile, che sei ridicolo". Non l'ho fatto. Sempre che il buon Dio mi manda i segnali, ma io nulla,  sono recidiva.

Messaggio: "curiosità... hai letto qualcosa di Herman Hesse?"

Risposta: Buongiorno! Scusa la franchezza ma lo trovo di una noia mortale, iniziai a leggere Siddhartha, e Narciso e Boccadoro e li ho abbandonati subito. Non amo gli autori che hanno la presunzione di insegnare il senso della vita.

Risposta originale cancellata e mai inviata: sei serio? Hesse a quarant'anni? come se la vita non fosse abbastanza una farsa dobbiamo pure ammorbarci le palle con le stronzate che scrive? Ma che è?  L'ho sempre considerato un Coelho-finto-impegnato della classe docente radical chic che fa le cose tanto per darsi un tono.

Mrs frasi d'effetto dal gusto orientaleggiante, mi invita per un sabato tutto mio, tutto napoletano.

I patti erano: "chiamami Sabato mattina e c'hai un tassinaro romano a tua disposizione che ti scorrazza in giro per Napoli". Tutto il giorno non me la sento, non ci voglio uscire, penso che forse il fatto di Hesse è un segno. Poi penso che ci fai chiusa in casa a 30 anni? Dove è finita la Chipped che si faceva incatastare nei vicoli bui da uno sconosciuto? Mi convinco.  Lo chiamo, appuntamento alle 930.

Mi arriva un messaggio: "Mi raccomando stasera preparati, ti voglio figa da urlo!"

Reactions GIF - Find & Share on GIPHY

Lo so, lo so lo dovevo appendere lì su due piedi, ho sbagliato. Ti voglio figa da urlo, come se io non lo fossi già di mio, c'ho bisogno del tuo consiglio di stile. Ma con chi pensi di avere a che fare con una matricola?

Quando forse è meglio se te ne stai a casa.

Usciamo, lui insopportabile ha psicoanalizzato ogni mia singola parola, tutto un susseguirsi di frasi fatte e paroloni da liceale. Sorrido, annuisco, faccio la carina e penso, addà passà a nuttat'.

Jennifer Aniston GIF - Find & Share on GIPHY

Lui è un piccolo mostriciattolo egocentrico, con la sciarpetta in seta indiana messa aperta sulla camicia con lo scollo alla coreana. Lo guardo da vicino, è viscido, può aver scoperto pure la teoria delle stringhe resta sempre un pallone gonfiato. Non mi ha detto niente di rilevante, che ne so di pratico. Qualcosa tipo mi piace la mortadella coi pistacchi. Niente solo parole vuote per darsi un tono.

Poi capisco, si sorprende, quasi sbigottito, quando gli dico che ho 30 anni. Pensava ne avessi 24 massimo 25. Come la sua ex che ha 25 anni e sono stati assieme per 4 anni. Lui aveva 38 anni e lei 21 e sicuro, come la morte, lei era una sua studentessa. L'ha lasciata lui "non ero più in sintonia con lei". In pratica se l'è spassata con la ventenne studentessa e ora si è annoiato e ne vuole un'altra. Ma io non sono una studentessa mongolina che pende dalle labbra del primo imbecille spara complimenti pseudo profondi.

Tutto ciò che vorresti è un varco spazio tempo, ma anche uber sarebbe andata bene.

La serata è una merda e io voglio morire ma invece da grande genio ribelle mi ubriaco. Col fiano, come si fa ad ubriacarsi col fiano? In uno stato di semi-coscienza esco dal locale e scrocco una sigaretta, lui mi segue, con quelle manine piccole mi tira e mi bacia. Io non so che succede, poi metto a fuoco.

New Girl GIF - Find & Share on GIPHY

Voglio morire, mi stacco corro in bagno e vomito come se non ci fosse un domani. Vomito tutto lo schifo di una serata di merda. Esco e chiedo di accompagnarmi a casa, mi fingo collassata sul sediolino. L'effetto opossum da sempre i suoi frutti. Vomito un altro paio di volte, giusto per stare sul sicuro e farmi schifare. Riesco grandiosamente nel mio intento. Collasso nel letto disgustata e inorridita. Non mi chiama più, la gioia immensa.

A volte se mi capita di sentire l'accento romanaccio, mi sale il vomito.

Marilyn Monroe GIF - Find & Share on GIPHY

Aka quello del numero di telefono

Era la serata del live con il noioso. Quello dell'affare di stato, che mangia il panino con forchetta e coltello? Per chi non lo avesse ancora letto. Il locale era strapieno e io ero strafica, per quanto io possa esserlo s'intende. La combo vincente gonna di pelle tacco a spillo e camicia rossa ha avuto i suoi effetti un po' su tutti. Ma non è questo il punto. Il punto è che mi alzo con le palle sfrantumate dalla noia e vado in bagno. In fondo alla sala un tavolo di baldi giovani. Non male, che poi si sa quando gli uomini sono in gruppo attirano di più, sono come il misto di Lindor, tutta una sorpresa. Un magico mondo da scoprire, nocciolato, bianco, al rum, fondente, alle mandorle...

L'avvistamento in mezzo alla mandria anonima

Ce n'è uno in particolare che attira la mia attenzione. Alto, spalle large, sguardo alla Gerard Butler, barba incolta e abbigliamento casual un po' grunge, ci guardiamo per un attimo. Ed è subito grado 8 della scala Bucirosso. Mille pensieri tristi mi occupano la mente. Perché io sono al tavolo con la pippa appilata, quando qui c'è un esemplare di muflone? Perché la vita è ingiusta? Che se questo si vuole buttare a flirt spinto non lo fa, perché pensa che io e spara pallini stiamo assieme. Tutto un flusso di coscienza tra il lavandino e il bagno delle donne. Ritorno al tavolo, triste e affranta. E ora chi ci torna più nel locale sfanculato in provincia di Caserta? Come farò a rivedere il muflone?

Quando si dice la fortuna bacia gli audaci

Non lascio che la negatività prenda il sopravvento. Decisa, chiedo il conto alla cassa e mi faccio dare carta e penna, scrivo il mio numero, in tutta segretezza senza far capire nulla a chi sta al tavolo con me. Ritorno in bagno, camminata in slow motion tipo Destiny's Child, mi immagino un effetto vento in faccia mentre mi avvicino con nonchalance. Lo guardo, gli sorrido e gli do il biglietto. Vado via.

Wink GIF - Find & Share on GIPHY

E se è un pazzo? Un mafioso? Se è uno spacciatore, ricercato dall'antidroga? Se non mi chiama? Calma, se non ti scrive pazienza, sarà fidanzato o è gay. Si, non mi sfiora l'idea che io non possa piacergli,

La modestia è il solo difetto che mi onoro di non avere.

Una mattina il whatsapp dimenticato e la sottile posteggia

Un giorno all'improvviso, mi arriva un suo messaggio. Mi dice che il giorno successivo alla serata, si sarebbe dovuto vedere con una ragazza e non gli sembrava corretto scrivermi. E poi che ero con uno e si è sentito dispiaciuto per lui. Si complimenta con me per l'audacia e per la sfacciataggine. Gli spiego che io e lo spara pallini siamo il nulla, che non c'è  stato manco un bacio, una carezza, una mano sulla pacca. Gli chiedo della ragazza,  per sondare il terreno. Lui la chiama tipa, e dice che passa decisamente inosservata rispetto a me.

Cute GIF - Find & Share on GIPHY

Messaggiamo in modo molto casual per un po'. Mi chiede di vederci per un caffè. Ci sto, non fa niente se è un serial killer, il ragazzo fa sangue. Mi ha mandato pure il video dove suona i Pink Floyd con la chitarra, eh ma di che parliamo?

L'appuntamento casual per la serie ti devo un caffè

Appuntamento a Lucrino, in pratica 50 minuti dal lavoro. Esci 10 minuti prima, fai le corse da centometrista fino alla stazione. Sei soddisfatta delle ore spese in palestra, non hai più l'affanno di un fumatore ottantenne con l'enfisema. Arrivi in stazione e il treno salta una corsa, sempre perché sei la musa che ha ispirato la legge di Murphy. Arrivo a destinazione,  stanca, in ritardo, con il telefono ormai morto, e a quel punto l'affanno. Decidiamo per un aperitivo lui li' figo con la sua sciarpetta liberal. Sorpresa, scopro che ha almeno due neuroni, è simpatico, dotato di senso dell'umorismo, mille complimenti su quanto sia figa.

Fashion GIF - Find & Share on GIPHY

Il momento in cui si interrompe il disco e capisci che non è un muflone

"Però io mi sto vedendo con la tipa e lei mi piace e niente ti volevo solo pagare un aperitivo, per il modo con cui mi hai approcciato e perché sei una gnocca esagerata". Mi accompagna a casa. C'è un momento da parte sua in cui "ti vorrei baciare ma non posso". Sfumo e non bacio.

Wave GIF - Find & Share on GIPHY

"Per la serie cedere alle tentazioni e poi che ci resta?" Pensiero del momento, domanda: che mi hai contattata a fare se poi vieni meno rind e' cuseture ? Secondo te ho bisogno che mi paghi l'aperitivo? Secondo te ti ho dato il numero perché volevo la storia della vita? Se sei uno veramente, corretto- avete rotto le palle voi e sta correttezza- non definisci la persona che frequenti "tipa". È brutto, davvero, per te non per me. Il momento epiphany: aveva la barba incolta perché aveva dimenticato di farsela. Indossava una sciarpetta, il muflone vero non usa vezzi inutili. Era solo un liberal umanista che ascolta musica rock. Era solo un capretto.

Consiglio: non farti illudere dal fisico possente. Guarda bene tutti i segnali, la sciarpetta, l'alfa romeo, laurea in beni culturali, ragazzo dell'interland, va in palestra, digiuna durante la settimana, ex boy-scout. Ex boy-scout e con questa, per la vergogna, mi eclisso come la luna d'agosto.

Sad GIF - Find & Share on GIPHY

 

 

1

La chat di gruppo e la sponsorizzazione alla socializzazione

Un amico mi butta in una chat di gruppo. Quelli che te li ritrovi a fare il trenino con YMCA in ogni occasione mondana. Vengo sponsorizzata come la bellissima Gaia, quella che "al matrimonio dei nostri amici lei era la testimone e sono rimasto folgorato". L'amico in questione mi spinge a fare amicizia con quello che poi sarà ricordato ai posteri come "l'affare di stato, pippa appilata, lo spara pallini". Dai che e' un bravo ragazzo, vedrai e' quello che ti ci vuole. Mi viene proposto così come se fosse il tachifludec quando stai raffreddata, il rimedio della nonna contro i dolori mestruali, il tè con il limone blocca diarrea.

Drinking GIF - Find & Share on GIPHY

Ho messaggiato con te perché non avevo niente da fare,  nessuno da incontrare 

Mi lascio convincere da un tatuaggio polinesiano sulla spalla pensando "avrà' un significato, l'avrà fatto perché in fondo  è un muflone da monta?'' molto probabilmente no, ma la solitudine delle feste natalizie va combattuta in qualche modo. Domanda basic, che musica ascolti? Negramaro, elisa, Tiziano ferro... e poi caraibica". Rispondo con tutto disgusto "vabbè musica Italiana" lui "no ma che c'entra Elisa canta in inglese" pausa, silenzio momento di terrore. Mi fingo morta come un opossum. Magari avrà altre doti. Allora che fai oltre al lavoro? Mi alleno in palestra, vado a sparare pallini, vado a pesca e faccio salsa. Penso dai è uno attivo. Gli do una possibilità e inizia a prendere la triste abitudine di chiamare tutti i giorni e io che, francamente, non sono abituata penso che mi vorrà dire qualcosa di serio. No, lo fa perché è una palla che ti deve chiamare per intrattenimento.

L'insostenibile insicurezza del palestrato.

Ci vediamo un paio di volte e lì martellate sulle palle, la fiera del qualunquismo. Il ragazzo che va in palestra per fare il fisico per l'estate pensa che la donna deve essere come dice lui, modellata come cera. Vuole il ventre piatto, il culo alto la coscia tonica, poi non fa niente se ha la prima. La vuole sempre con il tacco, la gonna, le calze, poi non fa nulla se è cerebrolesa. Non fa nulla perché lui è vuoto, insicuro, molle e noioso. Cura il suo corpo fingendosi adone di se stesso perché non ha altro. Si tatua per estetica e i suoi tatuaggi significano nulla. E come il nulla passiamo il primo appuntamento in semi silenzio, si scusa dicendo che ha la febbre.

Quando il cervello è come una nucella puoi fare e dire ciò che vuoi non ci arrivano.

Il secondo un po' meglio ma battutine idiote sul fisico e su fucili dei Marines. Che io dico ma secondo te che cazzo me ne fotte dei fucili spara pallini fatti come quelli dei Marines americani? Non me ne fotteva di quelli veri spara persone da distanze lontane quando stavo con il mio Marines, figurati il tuo. Mai un complimento, che ne so un "ma che begli occhi che hai" oppure una mano sulla coscia. Mi guarda e fa "si però la prossima volta dai non uscire da uomo delle nevi tutta imbottita"

What GIF - Find & Share on GIPHY

Con una temperatura a meno 20 gradi sotto l'ibernazione, un freddo che a Napoli non si vedeva dalla nevicata del '53 secondo te faccia di merda come mi devo vestire? Per la cronaca avevo un jeans attillato, stivale sopra al ginocchio con il tacco a porcona e maglione nero con scollo a barca un po' shabby.

Sorrido, fingo amaramente che vabbè scherza non si rende conto. L'avrei potuto appendere già lì, farlo svampare all'istante con uno scusami sono allergica alle nucelle, come quelle che hai in testa.  Alla Luigi Tenco gli do un'altra possibilità, perché non avevo un cazzo da fare.

L'appuntamento decisivo, quello che vediamoci venerdì e poi sabato quagliamo.

Ci diamo appuntamento con gli amici in un pub sfanculato che fa musica dal vivo, e per musica intendo la Musica , quella vera, che born in the USA. Appuntamento lì alle 10.30. Gonna di pelle nera a tubino, tacco a spillo, camicia rossa scollata, trucco da super figona di Instagram. Ci mancavano solo le Destiny's Child in sottofondo.

Sexy GIF - Find & Share on GIPHY

Strafigaggine a parte, il tipo non c'è ancora e mentre aspetto mi accorgo che  il cantante del gruppo è tanta roba, così come una folta schiera di baldi giovani tra cui quello che sarà il muflone. Ma questa è un'altra storia. Il gioia di vivere si palesa alle 11.30 che nemmeno le spose gypsy ci mettono tanto a prepararsi. Penso se una remota parte di me te la voleva dare pour passer le temp, non mi fai aspettare un ora e mezza perché "ma che fa io dovevo andare in palestra".

Una serie di martellate sulle gengive e il segnale decisivo che basta voglio che sparisci.

Entra nel locale, non mi viene a salutare, non mi fa un complimento, si toglie il giubbino e si siede. Ordiniamo, arrivano gli Hamburger e lui inizia a tagliare il panino in quattro, poi otto e poi se lo mangia con la forchetta!! Dopo la cena mi guarda e dice "ti sta piacendo il gruppo? io poi sai dei Dire Straits conosco solo Hotel California"

Snow White GIF - Find & Share on GIPHY

All'istante penso la vedi la gonna di pelle? Li vedi i tacchi, la maglia scollata? Guardali bene perché domani ti bidono. Col cazzo che te la do domani sera. Tutta la mia pregiata lingerie Victoria Secrets nella canfora a fare le tarme, ma no bello mio, non te la faccio guardare manco col cannocchiale. Con le cafoncelle con le scarpe tacco 13 e plateau a mappazzone devi stare, con le salsere culone, coscione senza zizze con il fisico da aliens.

Penso a una tattica, un modo per fargli capire che deve scomparire dal mio campo visivo. Mi viene in mente "Gaia se li vuoi far sparire parla del tuo ex" Matt come se piovesse, come era, perché era, chi era, come mi ha lasciata, perché lo ha fatto. Sembrava la rubrica del cuore del Cioè. È fatta, penso, il ragazzo ha capito. Il tempo di arrivare a casa lui mi chiama, "allora che mi dici?" "eh che ti dico... ci siamo appena salutati che ti devo dire?"  "dai stasera non è cosa ci vediamo domani" "eh...poi ci organizziamo"

La fuga per cambiare il buono di HeM e un sabato di shopping con il tuo migliore amico 

A mali estremi estremi rimedi, tolgo le spunte da whatsapp, tolgo l'ultimo accesso, tolgo la connessione dati e la accendo ad intermittenza, non rispondo alle telefonate. È il mio sabato di shopping sfrenato. La sera mi chiama e attacca il pippone sulla correttezza, sei scomparsa, non si fa e bla bla. Do sempre la colpa a Matt, in fin dei conti se sto cosi è causa sua. La butto su un classicone, l'evergreen della bidonata da paraculo, sai non e' un buon momento, vorrei stare da sola. Ovvio che non voglio stare da sola, voglio stare con i miei amici. Ovvio che è sabato sera ed esco.

Sempre perché sarai pure figa con la gonna in pelle ma sei sempre ChippedPolish, esci a sentire una tribute band con la tua crew e lì ti trovi l'amico del tipo, essere insulso che stava la sera prima con voi al pub e che non hai mai visto prima e speri mai più. Dopo due secondi che hai messo piede nel locale lo spara pallini ti manda un whatsapp: come e' il gruppo? io paracula non mi scompongo: non hanno ancora suonato.

L'affare di stato, telefonate ad amici di amici e uomini in gonnella 

Dopo due giorni l'amico della chat chiama lo sposo (marito della mia BFF- vedi sopra il fatto del matrimonio) "Ma come? Gaia Ha appeso lo spara pallini? non è stata corretta, non si fa, ma poi all'improvviso senza dare spiegazioni." Il mio amico da uomo maturo sposato con le palle, si è tirato fuori e  ha solo aggiunto vedi che il tuo amico è una  pippa appilata. Ora standing ovation per lo sposo che non solo ha capito al volo, ma ha fatto il maschio che non si immischia.

Recording Academy / Grammys GIF - Find & Share on GIPHY

Ora dico a te caro spara pallini, perché hai fatto l'affare di stato? perché sei andato a piagnucolare dalla maestra? soprattutto vuoi cacciare un poco le palline? o le spari solo? vuoi che te lo metto io lo smalto o ti do 5 euro e te lo mette l'estetista?

Listen to your gut, ascolta le tue viscere, ti dicono se è kebab o se è una mezza sega 

Sapete quando non scatta niente, uno pensa dai magari la fame vien mangiando. Non è così, perché la fame vien mangiando è per il cibo e tu che sei camionista dentro, hai sempre fame. La pizza da Sorbillo non delude mai e la mangi anche se sei piena. Con i maschi non è così, se non scatta non scatta.

 

La storia dell'uomo scomparso nel nulla e della ragazza incredula. Quello che "ho paura di ferirti" ma tu volevi solo una friendship with benefits

Così giusto per ripassare un po' le forze armate statunitensi

Dopo due giorni esatti che l'amore di una vita, quello husband to be, mi ha lasciata devastando la mia esistenza, a lavoro conosco il Navy scomparso. È molto gentile, mi sorride tutto il tempo. Niente figaggine alla Richard Gear in ufficiale gentiluomo però non male. Il ragazzo poteva avere il suo perché, certo non era Matt. Diciamo grado 5 della scala Bucirosso che non è il massimo però fa un po' di scosse. Diciamo anche che ho fatto bene a cedere perché ora so che non si fa dopo due giorni che sei stata lasciata, non ha senso. Non ha senso perché' non sai nemmeno tu chi sei, sai solo che vuoi morire e che un dardo infuocato di cazzimma ti ha trafitto il cuore.

Le mille lusinghe che solo i Made in USA sanno fare bene

Prima di andare decide di lasciarmi il cellulare personale su un bigliettino da visita. Ok, penso "wa ma che ci faccio io agli uomini?" Torno a casa mi trovo una richiesta di messaggi su FB. Molto gentile, mi ringrazia di tutto e poi frase tipica da rimorchio "Fammi sapere se ti va di uscire"
Messaggiamo, mille complimenti, usciamo a cena e li' altri mille complimenti. Ci scappa un bacio, una discreta pomiciata in macchina sul genere mani a posto.
Secondo appuntamento una cosa free, seconda pomiciata. Il giorno dopo parte per le vacanze ci sentiamo su messenger. Io non sono convinta del tutto ma in generale lui mi scartavetra le palle di mille complimenti lusinghieri. Il che penso, non mi fa male almeno e' una botta di autostima dato che sto a pezzi. Penso, soprattutto viste alcune sue millantate capacita' quasi quasi mi lascio lusingare.  ...continua a leggere "Il navy scomparso e la ragazza appena lasciata dal Marines"