Quando pensi "You Know What? Fuck it, Let's do it" e ti ritrovi a Londra per la prima volta. 

30 dicembre a pochi giorni dal mio 30 and Fabulous Birthday, decido di comprare un biglietto per Londra. Così all'improvviso, senza pensarci troppo su, lo prendo dal pc dell'ufficio. È fatta, andata, oramai ho cliccato conferma, pagamento PayPal, non mi posso più tirare indietro. Biglietto andata e ritorno per il ponte del primo maggio. Dopo 4 mesi finalmente parto, da sola, senza itinerario e senza eye-liner, eccomi a bere Dubl gold, rosé e silver alla Feudi San Gregorio  di Capodichino mentre aspetto che aprono il gate.

Gaia Welcome To London

Una sensazione di libertà che non ho mai provato prima, gli unici compagni di viaggio sono le Beats azzurre e la mia playlist. Senza limiti, senza persone che mi condizionano, ancora non mi sembra vero.

Dopo due ore sono a Gatwick, la cassiera del supermarket della stazione mi guarda e mi dice, con il suo fantastico accento British:

"Ah quel tuo sorriso, mi ricorda tanto qualcuno" e io le rispondo sorridendo "beh spero sia almeno una persona carina" " oh si è un'attrice, come si chiama.. Scarlett Johansson."

Scarlett Johansson GIF - Find & Share on GIPHY

Io lì, appena arrivata a The City, vengo accolta da Il Complimento, alla facciaccia fetente di quelli che dicono che non è vero, questa è già la quarta persona che me lo dice.

L'incontro con l'host più dolce di tutti Bed&Breakfast di Londra

Arrivo a casa, un Airbnb a Nothing Hill, e mi accoglie la proprietaria, Martina un metro e ottanta di 20enne serbo-croata dal sorriso e capelli stile Federica Panicucci ai tempi del Festival Bar. La casa senza moquette, in bagno preta e' sapone Marsiglia come mia nonna, winter girl come me, Capricorno come me, mi offre tre cicchetti di Rakija fatta dal nonno: è amore. Finiamo a parlare di Londra, dell'inglese e della vita all'estero, dopo mezza bottiglia vado in coma etilico e collasso in camera mia.

Ritrovarsi a Nothing Hill a parlare di amore sorseggiando Merlot

La sera successiva ci scoliamo una bottiglia di vino rosso e iniziamo a parlare delle nostre storie d'amore. Di quando hai 18 anni e ti innamori e pensi che sarà per sempre. Delle prime uscite con il tipo che piace, delle passioni quelle che sei completamente fuori di testa. Di quando ti butti a Kamikaze, pure che lui ha la bomba atomica non te ne fotte, ti metti l'hachimaki e ti schianti sul Pearl Harbor.

Dagli amori alle scopate storiche, quelle che non avrebbe senso continuare, quelle arrivate all'improvviso, o quelle di cui ti penti ancora.

Tutto bello ma qualcosa non torna

Il momento clou si raggiunge quando mi chiede cosa penso della castità, io le chiedo di spiegarsi meglio perché non ho ben capito. "Sai, arrivare vergini al matrimonio, tu che ne pensi?".

Hulu GIF - Find & Share on GIPHY

Io penso che l'unica parola sensata in quella frase è arrivare. Come si fa a chiedermi un fatto del genere? Io che sono una convinta e ferma sostenitrice del sesso al primo appuntamento. Qua addirittura mi state dicendo di farlo solo dopo il matrimonio. E se lo tiene piccolo? E se lo tiene piccolo, sottile e con la convergenza? O peggio, se lo tiene corto e chiatto? Che fai divorzi? Ma poi figurati che qua il sesso senza amore, e parte l'embolo dopo due minuti. Come fai con quello di cui ti sei innamorata? Cioè mi dovete spiegare come fate? Che tenete una zona dell'ipotalamo, più sviluppata del normale, che spurga ormoni inibitori della libido? Non lo so, che fate pensate a Bruno Vespa nudo che si scopa l'Annunziata?

Modern Family GIF - Find & Share on GIPHY

 

Tutto ti aspettavi ma mai di dover parlare di castità

Io davvero, ho dovuto raccogliere tutte le mie doti diplomatiche in una serie di inspira ed espira prima di rispondere.

Lei è lì, giovane con quegli occhioni grandi e sorridenti, pieni di speranza, che aspettava il mio consenso. Una parte di me pensa, distruggila buttati a scasso, dille che è una stronzata. Dille che non sentivi una boiata così grande dai tempi di George e Saddam.  Dille che l'unica cosa che ti ha tenuta legata al tuo ex era quello, dille che non si permettesse  mai più di dire una cosa così che le bruci il crocifisso.

La mia risposta, lo Zen e tutto l'ottuplice sentiero del Buddha

"Vedi, una relazione amorosa, per essere tale, ha bisogno di due cose fondamentali, l'attrazione fisica, cioè la voglia di farvi a vicenda nei peggio bagni pubblici, in ogni attimo della giornata. L'attrazione mentale, che è essere intellettualmente compatibili. Il fatto che quella persona ha uno spirito affine al tuo. In pratica quando apre la bocca non lo picchieresti con una spranga di ferro sulle gengive perché  spara solo minchiate, anzi ti interessa addirittura quello che dice. In poche parole, ti fa desiderare di condividere tutto con quella persona. Se una delle due caratteristiche viene meno, allora è solo amicizia.

Se due persone sono sessualmente attratte, ma non c'è attrazione mentale, si chiama friends with benefits. In termini pratici vuol dire che te lo scoperesti e basta. Ti fa sangue ma non ti prende di testa.

Se due persone sono attratte mentalmente, ma non si farebbero mai, allora si chiama amicizia.

Come vedi la castità è contro natura e può esistere solo tra amici, tra amici che non si chiaverebbero mai nella vita, nemmeno da sbronzi."

Incredibile ma il discorso si fa ancora più saggio

Lei mi guarda sorridendo e mi dice "allora se due persone si attraggono sessualmente e mentalmente la storia andrà avanti e avrà successo?"

"Non è detto. Per avere successo ci vuole una terza caratteristica difficilissima da trovare: volere lo stesso tipo di impegno verso l'altro. Se siamo attratti mentalmente e fisicamente l'uno dall'altra e vogliamo tutti e due una relazione stabile, si chiama relationship goals."

"E se vogliono due cose diverse che succede?"

Ecco che mi parte il flusso di coscienza spinto

"Succede che è story of my life, quel tipo di rapporto si chiama Gaia e la sua vita. Quando tu vuoi una relazione stabile e lui pensa di volerla ma non è così.  Perché credevi fosse amore invece era SPT di un soldato di ritorno dall'Afghanistan e stai ancora bestemmiando la mimetica, maledetta divisa di merda, con le maniche rimboccate che si vedeva tutto il bicipite. Lui ti farà soffrire e tu sarai morta dentro. Non amerai mai più perché sai che l'amore è per imbecilli.

Sai che due anni fa volevi sposarti e ora non vuoi nemmeno rapporti occasionali, perché tanto sono tutti la stessa chiavica e non ne vale la pena. Non ne vale la pena, non sanno farsi nemmeno una chiavata fatta bene. Per non parlare dei luoghi comuni, delle stronzate che ti devi sorbire. Che poi alla fine, sono tutti cerebrolesi che non hanno mai letto un libro e se l'hanno fatto o è Fabio Volo o quel deficiente di Hermann Hesse, o non so a questo punto chi è peggio, Paolo Coelho. E se fossero la stessa persona? Ci pensi che fatto?

E che te ne fotte? Spendi milioni di lingerie Victoria Secret per fartela mangiare dalle tarme nei cassetti. Stai sempre tutta preparata, profumata, shampata, stirata shatushata e ingioiellata e se ti chiedono di uscire visualizzato e non risposto. Non ve la darò mai più, scarti sociali. Poi però ti rendi conto che

La stagione dell'amore viene e va
All'improvviso senza accorgerti, la vivrai, ti sorprenderà

ma ti ricordi dei litigi, la gelosia, le minacce e le occhiatacce alla stronza del bar sotto casa, gli appiccichi al ristorante tutti ubriachi, e i baci appassionati sotto la pioggia, le cose tirate appresso, le corse giù alla strada, i dolorosi addii  E... e... ed era bellissimo! Dammi altro vino porca miseria, l'amore è una merda!"

Game Of Thrones GIF - Find & Share on GIPHY

Quando disturbano il tuo perfetto mondo abitudinario

Ogni mattina, tra una corsa disperata, una giacca messa per strada e la promessa che "domani mi sveglio presto giuro" per andare a lavoro prendo il pullman- a Napoli si chiama così, autobus fa troppo soggettone che dice vérde, giórno e poi la gente ti guarda e ti dice "oh frate' ma staije bbuon?"-

Running GIF - Find & Share on GIPHY

08.30 passa preciso sotto casa. Lo prendo da 2 anni, mi lascia in posizione strategica di fronte al bar a due passi dall'ufficio, con 20 minuti di anticipo all'entrata. Ho addirittura il mio posto preferito.

L'ecosistema delicato e diversificato del trasporto pubblico

Il pullman delle 08 e 10 da Torregaveta è abbastanza pieno di gente, ci trovi di tutto. Ragazzi universitari, avvocati, architetti, le ucraine che fanno le badanti. Oramai con quelli del pullman abbiamo fatto gruppo, passiamo 40 minuti a sparare stronzate e futilità a raffica. È un modo per far passare il tempo, prima del lavoro, in modo leggero e superficiale. Tra i tanti morti di fame che come me  non spendono soldi di benzina e tangenziale, c'è un signore anziano che dice di lavorare in banca. Io con tutto il bene non gli dare nemmeno le chiavi degli armadietti della palestra. Manco i carrelli della spesa fuori al supermercato. Pero' lui lavora in banca, i misteri degli anni '80 o della DC, chi lo sa

Confused GIF - Find & Share on GIPHY

Ha preso l'ingrippo che mi vuole sistemare, mi vuole far trovare l'amore. "Ma come una bella ragazza come te, ci vuole un uomo vicino". Il signore non sa che sturo il lavandino da sola e che degli uomini non me ne faccio un granché. Lui è quello che ci è rimasto male quando il Marines mi ha lasciata. Ovvio, lui e' il mio nuovo divertimento, lo provoco con frasi femministe e lui cerca anche di argomentare. Con lui mi manca solo "lo sperma ci inquina" sai le risate.

Come distruggere la serenità di una persona in meno di 5 km

La gioia del pullman delle 08 e 10, tra uno sfotto', una provocazione e un rigore regalato alla Juve, viene brutalmente interrotta da una presenza cupa, oscura, triste e depressa.

Tv GIF - Find & Share on GIPHY

Il mio ex. Non il Marines, l'artista. Rivedere lui, triste, magro, smunto, mi ha fatto venire la depressione. Tanto che sono stata male tipo meteoropatica, ho capito che io, invece, sono artistopatica. Ho pensato subito, come si e' invecchiato, come si e' imbruttito! Poi l'ho visto meglio, la barba a punta, il pantalone cargo, la felpa aderente nera e grigia con la zip, lo zainetto tecnico da trekking pezzotto, è un punkabestia!

Lasciate sfogare il mio disprezzo, fatemi spurgare malignità che mi fa bene

Cioè, lui ora è come una di quelle grezze teste di cazzo che vive una vita di merda senza comfort, in modo semplice, "no perché cè lo sai che cosi vai a favore delle multinazionali".

Annoyed GIF - Find & Share on GIPHY

Per combattere il sistema si privano di tutti quei beni di consumo, che da quando ti ho lasciato, compro a sfregio. Perché non me ne fotte un cazzo delle multinazionali. Non me ne fotte, voglio i diamanti, voglio guardare i Rolex nelle vetrine e girarmi ogni volta che passa una Ferrari.

Quelli che rompono le palle a martellate con Gaza free e non hanno manco idea di dove sta la Giordania. Quelli che liberano la Siria da Assad facendo i gruppi di discussione al centro sociale. Che poi si sa come funziona, si finisce a farsi di canne, birra peroni e bottiglione di vino da 2 euro. Perché, giustamente, da quando ci siete voi il mondo è un posto migliore, cioè complimenti ci voleva il gruppo di discussione per risolvere il problema della deforestazione, bravi!  Ma vi sentite quando parlate? Mi fate cadere le braccia, ancora legati al capitale al sistema e stronzate simili. Breaking News:

IL MONDO SI È EVOLUTO, IL CAPITALE NON SI PUÒ PIÙ APPLICARE ALLA SOCIETÀ CONTEMPORANEA!

Quei piccoli inutili parassiti sociali, che si nascondono dietro il " se uno non ha la possibilità deve essere aiutato", lui è diventato uno di loro. Che fosse stato un liberal pidocchioso che non spendeva un centesimo in più nemmeno se lo sparavi in bocca, l'ho sempre saputo. Ma porca miseria, la barba a punta nemmeno i fuori corso dell'accademia dei belle arti, tieni pure 40 anni. E che cazzo, cresci un poco, tu piccolo spara senso di colpa.

E ti rendi conto che in fondo non era una brava persona e le tue amiche avevano ragione

Tu che per 9 anni mi hai fatta una schifezza per ogni minima cosa. Tu e le tue idee di merda, che non sai nemmeno aprire un conto corrente, ma come cazzo campi?! Che non mi hai mai portata a bere una cosa tipo che ne so, un Martini. Tu che mi facevi sentire sempre inadeguata e  non mi facevi parlare in dialetto. Discussioni lunghe ore sul perché non dovevo parlare in Napoletano. Ora perché devi venire a rompere nel mio pullman? Si l'ho comprato, è mio. Ho impiegato in tre anni di conversazioni futili con la gente che ci sta dentro.

A differenza tua che non investi in nulla e pretendi risultati che non arriveranno mai, io do al mondo. Investo nelle persone, le chiamo, le ringrazio, le ascolto. Io investo in beni di consumo che fanno bene all'economia locale e nazionale. Io so che ogni centesimo speso mi ritorna, io mi risparmio la fatica sovrumana di campare come te che non ti vai a prendere nemmeno una birra. Come te che alla mia laurea non mi hai manco fatto il regalo, come te che non mi amavi ma stavi con me perché era comodo appoggiarsi.

Lo vedi e vorresti emigrasse in Uzbekistan a fare il pastore di Yak

Gioia di vivere, perché per 10 minuti mi devi far ricordare di come ero, di cosa ho sbagliato, di quanto abbia trascurato me stessa? Perché non te ne vai a piedi? Perché non te ne vai in una bella comune nell'appennino irpino? Così alla prima neve ti si gelano i coglioni e tra 3000 anni gli archeologi ti ritrovano e ti studiano e poi capiscono che sei un caso umano e non servi e ti buttano nella munnezza?

In questi due anni ho sempre detto "no ma io gli voglio bene, è un bravissimo ragazzo" no non lo sei. Sei solo un'egoista che vive come un arrabbiato dannato, come tutti i punkabestia. Ne avete mai visto uno felice, con la pelle distesa, senza rughe e che non puzzasse? Io no di certo. Vederti ogni mattina, mi fa venire il vomito, sei come gli errori di sistema a fine giornata quando non avevi ancora salvato.

Perché quella merda di oroscopo aveva ragione

Per il ciclo non è vero ma ci credo, ogni anno a capodanno leggo l'oroscopo per vedere le stelle cosa hanno in serbo per me. Il 2017 non è stata un'eccezione, speravo dicesse "sposerai un miliardario e ti spupazzerai Gerard Butler fino a romperti i legamenti". Nulla di tutto ciò anzi:

Capricorno attenta al ritorno di un ex, non cedere alle sue lusinghe.

Mo dico, è capodanno, domani faccio 30 anni, ma che ti costa dirmi qualcosa di carino. Tipo "nel 2017 finalmente ti farai tutta la squadra nazionale di rugby", una cosa per farmi sognare un po'. Andava bene pure solo il capitano, mi sarei accontentata anche solo del giocatore screuso in panchina, quello un poco ammazzuccato che nessuno si fila. No, il ritorno dell'ex. E che cazz'! Ovviamente l'oroscopo mica ci prende quando dice che diventerò ricca? Voglio troppo dall'universo.

Unive' io ti sto mandando tanta di quella roba che manco i pacchi delle mamme da giù, nemmeno le vedove di guerra a sostegno delle truppe in Iraq. Tu proprio però, mi stai buttando le nike di Luigi il mio alunno, ma in fronte me le stai tirando. E qua dai e dai ma nessuno ti ridà  niente.

Throw GIF - Find & Share on GIPHY

Quando esci da sola a 30 anni non è la stessa cosa che uscire col ragazzino al liceo. Sei adulta e hai meno paura, sei più sicura.

Abbassare la guardia, perché ti senti più sicura, ti può rendere più vulnerabile. E tanto non è mai successo nulla "perché esco solo con le brave persone". Ricordati che i serial killer e gli stupratori sono quelli che sembrano per bene e a modo.

Quando esci ti serve un piano. Soprattutto la prima volta. Ancora di più la volta che decidi che vuoi quagliare- che con me coincide spesso con la prima volta se non ci mandiamo a cacare prima. Ecco perché' ho messo assieme una serie di consigli pratici per appuntamenti sicuri.

Raduna i tuoi assets

Anche se non hai voglia di dire tutti i fatti tuoi in giro, avrai sicuramente un gruppo ristretto di gente fidata che sa tutto di te, dalle volte che ti depili agli assorbenti che usi. Se non è così fammi chiedere "chi cazzo sei? La sorella di Robertino?" Raccogli questa gente in un gruppo WhatsApp. Meglio ancora se ha una suoneria personalizzata.

Solar Impulse GIF - Find & Share on GIPHY

Avvisa dei tuoi spostamenti

Questo è il più tecnologico tra i consigli della guida.  Esci con la batteria del cellulare al 100% e scrivi sul gruppo luogo e ora dell'appuntamento. Aggiorna il gruppo a mano a mano che ti sposti da un locale all'altro. Specie se finite a casa sua, attiva la localizzazione e condividila sul gruppo. Non vuoi farti vedere che stai sempre al telefono, quindi magari approfittane nei momenti di scarsa attenzione. Ovviamente, goditi la serata e limita l'uso del telefono a tipo quando andate in bagno o vi separate.

Smartphone GIF - Find & Share on GIPHY

Non ti ridurre come un minatore serbo croato

Anzi soprattutto la prima volta, specie se non lo reggi bene, mantieniti estremamente leggera o addirittura analcolico. Se inizi a bere va a finire che stai tutta brilla, nella gioia e nella felicità del tuo amato alcool, continui a bere. Qui sia io che tu sappiamo come va a finire, sfravecatura. Non solo ci fai una figura di merda, ma soprattutto perdi il controllo.

Fail GIF - Find & Share on GIPHY

E lascia stare che magari trovi una brava persona che ti accompagna a casa ma metti caso trovi un pezzo di merda nascosto da golfino e camicia di sartoria. Metti che ti porta a casa e tu capisci e non capisci che succede? Stai idrata bevi poco e lascia stare le ubriacature per quando esci con il tuo gruppo.

Evita i collegamenti compulsivi a tutti i social network.

Io c'ho il blocca-facile da FB, iPhone, WhatsApp, non importa, mi basta un attimo e adieu, à bientot, Sayonara baby. È vero, è facile, ma è anche vero che se si evita di arrivare a tanto è meglio. È meglio non fare sapere tutti i fatti miei al tipo X conosciuto per caso in un bar. Considerando, soprattutto che i social sono collegati tra loro. Da loveforlifexxx a Martina Rossi è un attimo e ti ritrovi la gente sotto casa che alle due di notte ti bestemmia i morti. Non mi è ancora successo, ma la gente è pazza e non si può mai sapere

Fa' un po' come ti pare basta ca te staje accort'

In fondo tutte questi consigli sono come il tonico prima della crema viso, il litro e mezzo di acqua, lo stretching dopo la palestra. So che fa bene, so che va fatto. Lo farò? A volte si, molte altre no, tranne per il tonico, quello va fatto e basta. Certe volte, forse troppo spesso, ci facciamo una serie infinita di problemi. Tanto che sembriamo delle inceppate. I consigli li potete chiedere anche alla cassiera del supermercato, il signore in fila dal medico, sono tutti  inutili. Quelli che dicono "per esperienza personale" si dimenticano che personale è lui non io. È lui ad aver fatto quell'esperienza non io. Io e lui siamo due persone completamente diverse. Abbiamo due storie, due infanzie, due adolescenze diverse, siamo due cristiani diversi. La percezione che abbiamo del mondo e della vita è diversa, come lo sono le "esperienze personali". I suoi consigli, quindi, valgono meno di nulla. Non li seguire, sbaglia, ma sbaglia per conto tuo.  É meglio un errore per conto proprio che stare nel giusto per conto terzi.

Gli unici consigli da ascoltare sono quelli di Valentino, YSL e Giorgio Armani. Salvo Anne Wintour e Franca Sozzani-may rest in peace- il resto è inutile come le targhette sulle mutande.

Anna Wintour GIF - Find & Share on GIPHY

Have fun peps!

AKA quando nonostante tutto hai scelto la libertà.

Non è facile rimettersi in gioco dopo 12 anni di relazioni serie, con due sociopatici disagiati. Soprattutto perché femme fatale ci nasci, e diciamolo io sono nata inceppata. Anzi sfigata. Ma quello che ho imparato è che sono io il mio vero amore.

Self Love GIF - Find & Share on GIPHY

La carta moschicida versione scarto umano

Che io acchiappo nelle più disparate occasioni è oggetto di ammirazione tra le mie alunne. Che io acchiappo la sfravecatura della gente, è oggetto di ilarità tra amici e colleghi. Diciamo che sono come la carta moschicida per i rifiuti umani. Sociopatici, uomini emozionalmente disturbati, militari con la SPT, gente di ritorno dall'Afghanistan, fascinazisti, timidoni cronici, pippe appilate, professori viscidoni, indecisi, appesi, soggettoni iper-impegnati, depilati, trovano riparo nella mia rubrica telefonica. Alcuni restano solo platonici, altri postegge mai portate a termine, in casi estremi e ormai lontani, relazioni lunghe e travagliate. Diciamo che sono rari i casi in cui, questa folta marmaglia di facce di merda, quaglia un'uscita. Beninteso, quando capita quella rara occasione che non ti appendono, mica ti fanno mettere una scopa?

Il moderno approccio alla posteggia digitale

Per non parlare poi di tutta la frustrazione che precede l'uscita. Scrivigli, ma non troppo. Sii interessante ma cerca di essere leggera. Leggera ma non superficiale, fatti vedere divertente, ma non esagerare che sembri una facile. Tu datti piano piano, a poco a poco. Fatti desiderare ma non strafare.

Pwr Bttm GIF - Find & Share on GIPHY

Ecco tutte 'ste stronzate da femminucce delicate io non le sopporto. Non le so fare, se mi piace uno io non voglio aspettare. Io vorrei dirgli senti usciamo a scafazzarci di gelato da GayOdin e poi chiaviamo fino all'alba, fino a quando ci fanno male le ginocchia e ci dobbiamo fermare. Semplice, lineare. Netflix and chill.

Quando devi usare tecniche primordiali

Nun se po' fa, gli uomini si inibiscono, oppure peggio ti fai vedere troppo aggressiva e quelli si sa "sono cacciatori e perdono lo sfizio". "Sii sottile", ma sottile che? Nelle rare occasioni che ho voglia e intenzione di portare a termine la paziente attesa da leopardo solitario, ci esci ed è il disastro. Non ti fanno un complimento manco fossi la signora castoro con il baffo e il doppio mento. Se te lo fanno o ti definiscono una porcona senza mezzi termini, o peggio, ti scassano le palle con le finte stronzate esistenzialiste.

Partite dalle cose semplici non strafate

Cioè raga, qua chiediamo roba semplice, come sei bella, che ne so che bel sorriso che hai, che belle gambe. Non dovete fingervi il Vate, non lo siete e vi viene fuori una roba da vomito. Partite dalle cose basic. Poi cacciate fuori un argomento, un fatto simpatico, pure qua roba semplice. Un po' di musica, un po' di viaggi, due stronzate artistiche, non sparate stronzate sulla politica del medio oriente. Specie mentre io mi sto rivestendo, ma soprattutto se siete la fiera delle ovvietà evitate pure di aprire bocca che mi fate scendere le palle a terra.

Epiphany time parte III love yourself

Ecco l'ho detto! Sono cose che vanno dette, anche perché poi non capisco, loro posso dipingerci in tutti i modi, noi non possiamo. Beh sai che c'è? Io posso. A 30 anni ho scoperto il mio valore e come Shania Twain

That don't impress me much.

Ho scoperto che potevo rigettarmi in un'altra storia subito, farmi consolare dal primo pesce pigliato con la botta. Aggrapparmi moralmente, economicamente, sentimentalmente al primo sparapallini che poi alla fine tutto sommato ci stava pure. No. Io non sono la moglie di qualcuno. Io voglio me, e mi voglio libera. Amo i miei difetti e i miei pregi, i miei profumi e miei colori. Sono innamorata dei miei silenzi e dei miei discorsi. Non ho bisogno di aggrapparmi. Non ho bisogno di trovare nell'altro la mia felicità o la mia completezza. Sono già completa, sono già felice tra le mie braccia. I am not gonna settle for anyone. In questo marasma di uomini superficiali, interessati e non, non c'è nessuno degno abbastanza della mia essenza vera. Non c'è nessuno con cui valga la pena condividere le mie gioie, le mie disavventure, la mia vita. Questa non è presunzione, vanità o narcisismo, questa è consapevolezza. Quindi per ora "I grab a spoon" e mi godo tutti i gusti che mi pare.

Cheers!

Drinking GIF - Find & Share on GIPHY

Aka quello del numero di telefono

Era la serata del live con il noioso. Quello dell'affare di stato, che mangia il panino con forchetta e coltello? Per chi non lo avesse ancora letto. Il locale era strapieno e io ero strafica, per quanto io possa esserlo s'intende. La combo vincente gonna di pelle tacco a spillo e camicia rossa ha avuto i suoi effetti un po' su tutti. Ma non è questo il punto. Il punto è che mi alzo con le palle sfrantumate dalla noia e vado in bagno. In fondo alla sala un tavolo di baldi giovani. Non male, che poi si sa quando gli uomini sono in gruppo attirano di più, sono come il misto di Lindor, tutta una sorpresa. Un magico mondo da scoprire, nocciolato, bianco, al rum, fondente, alle mandorle...

L'avvistamento in mezzo alla mandria anonima

Ce n'è uno in particolare che attira la mia attenzione. Alto, spalle large, sguardo alla Gerard Butler, barba incolta e abbigliamento casual un po' grunge, ci guardiamo per un attimo. Ed è subito grado 8 della scala Bucirosso. Mille pensieri tristi mi occupano la mente. Perché io sono al tavolo con la pippa appilata, quando qui c'è un esemplare di muflone? Perché la vita è ingiusta? Che se questo si vuole buttare a flirt spinto non lo fa, perché pensa che io e spara pallini stiamo assieme. Tutto un flusso di coscienza tra il lavandino e il bagno delle donne. Ritorno al tavolo, triste e affranta. E ora chi ci torna più nel locale sfanculato in provincia di Caserta? Come farò a rivedere il muflone?

Quando si dice la fortuna bacia gli audaci

Non lascio che la negatività prenda il sopravvento. Decisa, chiedo il conto alla cassa e mi faccio dare carta e penna, scrivo il mio numero, in tutta segretezza senza far capire nulla a chi sta al tavolo con me. Ritorno in bagno, camminata in slow motion tipo Destiny's Child, mi immagino un effetto vento in faccia mentre mi avvicino con nonchalance. Lo guardo, gli sorrido e gli do il biglietto. Vado via.

Wink GIF - Find & Share on GIPHY

E se è un pazzo? Un mafioso? Se è uno spacciatore, ricercato dall'antidroga? Se non mi chiama? Calma, se non ti scrive pazienza, sarà fidanzato o è gay. Si, non mi sfiora l'idea che io non possa piacergli,

La modestia è il solo difetto che mi onoro di non avere.

Una mattina il whatsapp dimenticato e la sottile posteggia

Un giorno all'improvviso, mi arriva un suo messaggio. Mi dice che il giorno successivo alla serata, si sarebbe dovuto vedere con una ragazza e non gli sembrava corretto scrivermi. E poi che ero con uno e si è sentito dispiaciuto per lui. Si complimenta con me per l'audacia e per la sfacciataggine. Gli spiego che io e lo spara pallini siamo il nulla, che non c'è  stato manco un bacio, una carezza, una mano sulla pacca. Gli chiedo della ragazza,  per sondare il terreno. Lui la chiama tipa, e dice che passa decisamente inosservata rispetto a me.

Cute GIF - Find & Share on GIPHY

Messaggiamo in modo molto casual per un po'. Mi chiede di vederci per un caffè. Ci sto, non fa niente se è un serial killer, il ragazzo fa sangue. Mi ha mandato pure il video dove suona i Pink Floyd con la chitarra, eh ma di che parliamo?

L'appuntamento casual per la serie ti devo un caffè

Appuntamento a Lucrino, in pratica 50 minuti dal lavoro. Esci 10 minuti prima, fai le corse da centometrista fino alla stazione. Sei soddisfatta delle ore spese in palestra, non hai più l'affanno di un fumatore ottantenne con l'enfisema. Arrivi in stazione e il treno salta una corsa, sempre perché sei la musa che ha ispirato la legge di Murphy. Arrivo a destinazione,  stanca, in ritardo, con il telefono ormai morto, e a quel punto l'affanno. Decidiamo per un aperitivo lui li' figo con la sua sciarpetta liberal. Sorpresa, scopro che ha almeno due neuroni, è simpatico, dotato di senso dell'umorismo, mille complimenti su quanto sia figa.

Fashion GIF - Find & Share on GIPHY

Il momento in cui si interrompe il disco e capisci che non è un muflone

"Però io mi sto vedendo con la tipa e lei mi piace e niente ti volevo solo pagare un aperitivo, per il modo con cui mi hai approcciato e perché sei una gnocca esagerata". Mi accompagna a casa. C'è un momento da parte sua in cui "ti vorrei baciare ma non posso". Sfumo e non bacio.

Wave GIF - Find & Share on GIPHY

"Per la serie cedere alle tentazioni e poi che ci resta?" Pensiero del momento, domanda: che mi hai contattata a fare se poi vieni meno rind e' cuseture ? Secondo te ho bisogno che mi paghi l'aperitivo? Secondo te ti ho dato il numero perché volevo la storia della vita? Se sei uno veramente, corretto- avete rotto le palle voi e sta correttezza- non definisci la persona che frequenti "tipa". È brutto, davvero, per te non per me. Il momento epiphany: aveva la barba incolta perché aveva dimenticato di farsela. Indossava una sciarpetta, il muflone vero non usa vezzi inutili. Era solo un liberal umanista che ascolta musica rock. Era solo un capretto.

Consiglio: non farti illudere dal fisico possente. Guarda bene tutti i segnali, la sciarpetta, l'alfa romeo, laurea in beni culturali, ragazzo dell'interland, va in palestra, digiuna durante la settimana, ex boy-scout. Ex boy-scout e con questa, per la vergogna, mi eclisso come la luna d'agosto.

Sad GIF - Find & Share on GIPHY

 

 

I flussi di coscienza durante la corsa, quei pensieri profondi che ti assalgono ad ogni inspira, espira, brava, cosi' con il diaframma. Allora l'esistenza?

Momenti di solitudine e auto-rivelazioni

Correvo sul lungo mare Caracciolo, partenza da Piazza della Repubblica arrivo al Castello dell'Ovo e ritorno fino al largo Sermoneta. Sempre perché sei single e non vuoi finire cessetta, ma vuoi smaltire il vino di ieri sera. E per vino intendo barolo con affettati, tagliata con patate e porca troia perché mangio come un muratore?

Sad GIF - Find & Share on GIPHY

 

In sottofondo la colonna sonora di Trainspotting, così giusto per essere un poco più nostalgici. Guardo la collina di Posillipo e i ricordi riaffiorano dalla memoria sottili e fumosi. Succede ogni volta che corro al tramonto. Potrei smetterla di scartavetrarmi i coglioni da sola ma non lo faccio, perché prima o poi sarà un'abitudine. Mi dico che ci saranno altri ricordi, prima o poi. Un giorno guarderò Posillipo e non farà più male. Mentre corro penso al perché, mi chiedo qual è il motivo? Cosa devo imparare? Di quale grande lezione di vita ho veramente bisogno?

The Late Show With Stephen Colbert GIF - Find & Share on GIPHY

I flussi di coscienza di quando corri che Virginia Wolf non sei nessuno

Dopo 3 mesi senza lui mi chiedo se ne sia valsa la pena. Ho amato senza risparmiarmi, l'ho fatto a piene mani. Mi sono lanciata nel vuoto con gli occhi chiusi, libera dagli schemi e dalle paure. Io l'ho fatto così, l'ho fatto due volte e tutte e due le volte ha fatto male, l'ultima di più della prima, la prima di più dell'ultima.

Red Bull GIF - Find & Share on GIPHY

Mentre corro penso che non voglio amare più, non voglio soffrire più. Non voglio vivere accanto a qualcuno che un giorno, dal nulla, smetterà di amarmi. Non voglio condividere la mia strada con chi un giorno mi sarà insopportabile.

No GIF - Find & Share on GIPHY

Il bivio verso l'ignoto

Sai quei fatti tipo che stai senza dati nel telefono, il navigatore è rotto, non sai dove cazzo sei e a dirla tutta manco dove stai andando? Strada deserta, zero insegne, scenario tutto uguale o vai a destra o vai a sinistra. A te la scelta.

Ponderazione e affetti rassicuranti

A destra, impari a centellinare i sentimenti, ponderi. Ti dai poco, timorosa chiudi il cuore e lasci un micro spiraglio aperto, giusto per far vedere che ne hai ancora uno. Vivi con qualcuno che stimi, col quale sai che avrai una vita serena e che non ti impegnerà più di tanto emotivamente. Tutto sommato ti farà soffrire poco, ti darà la sicurezza. Sarà il buon partito, tranquillo per bene, l'uomo beta che non ti fa mancare niente. Le certezze, le sicurezze emotive, le domeniche in famiglia, le paste a casa, i vestiti puliti, stirati, piegati, sistemati nei cassetti con i sacchetti anti tarme. Una vita normale, piccolo borghese, sorridi, saluta, dai un bacio sulla guancia a tuo marito. Basta, ho il vomito.

No GIF - Find & Share on GIPHY

Il tuffo nel vuoto e l'amore a braccia aperte.

La strada alternativa: ama senza risparmiare. Prendi il cuore e aprilo all'amore. Quello grande, quello che hai provato già. Che ti fa remare le gambe, che ti fa fare tutte le follie che hai sempre fatto. Quello che non ci dormi la notte e che ti fa sognare si giorno. Quello che è tutta una primavera. Gaia tu hai amato così e allora continua a farlo. Non accontentarti mai. Le persone vanno e vengono tra queste ci sarà una che ti farà battere il cuore subito. All'istante. E sarà bellissimo a tal punto che varrà la pena correre il rischio. Il dolore che provi ora vale tutto l'amore che hai vissuto. E tutte le volte che pensi che lui ha esagerato nelle dimostrazioni di amore, ricrediti. Hai vissuto in una storia fantastica, hai goduto di un amore così forte da farti male alle mani. Tranquilla, ne godrai ancora. Non esiste  "ho amato tanto ora voglio un po' di serenità". Quello è per chi non ha il coraggio. È per chi si accontenta, e tu sei quella che is aiming for the stars.

Flying GIF - Find & Share on GIPHY

La ricerca del nirvana e la presa di consapevolezza

Allora che cazzo devo capire? Non lo so, un giorno, come un'epifania alla The Dubliners, ti arriverà così. Improvvisamente raggiungerai il nirvana, l'illuminazione. Magari dovevi capire che non ti piace il sedano o un fatto del tutto inutile, oppure una cosa profondissima sulla tua esistenza. Non si sa, almeno per ora.

Idk GIF - Find & Share on GIPHY

 

Per adesso penso solo che non voglio fare più passi indietro. Non voglio più sacrificare me stessa, voglio sentirmi viva. Come dicevo a Dario tanti anni fa, voglio fare windsurf, oppure suonare in una band, andare a Londra da sola. Iscriversi a un corso di danza asiatica e andare a ballare con i dervisci in Anatolia, che ne so fare un corso di arrampicata libera. A fa' coccos', non che devo stare sempre chiusa in casa o nei pub a scafazzarmi di munnezze e a bere come un camionista polacco.

Cioè cosa lascerò ai posteri? Gaia, la donna con lo smalto scheggiato che nel tempo libero andava prendere il caffè con le amiche, e tracannava birra nei fine settimana come uno studente di college americano. No, non posso permetterlo.  Ci vuole una svolta.  Great Job! your workout is completed.

Niente sono tornata a casa e il flusso di coscienza si e' interrotto. Alla prossima corsa gente!

Realitytvgifs GIF - Find & Share on GIPHY

 

Ovvero la legge di Murphy sta alla mia esistenza come il teorema di Pitagora sta all'ipotenusa

Questa è sempre sulle disavventure dell'abbonamento wellness alla palestra, solo che qui si è raggiunto il massimo della sfiga. Sempre perché da brava 30enne single ci dobbiamo rimettere in forma. Cambia palestra cambi aria mi dicevano, conosci gente nuova. Chissà un bel muflone da monta è li che aspetta solo te. Potrei andare avanti all'infinito con i chissà e i magari sulla palestra, ma non è questo il punto. Il punto è che mi serviva il Certificato di Sana e Robusta Costituzione.

Il mio medico curante, donna amabile e per bene, che l'ultima volta che mi ha vista avevo fatto da poco lo sviluppo, vuole l'ECG fatto da un cardiologo massimo 12 mesi fa, 30 euro più stretta di mano e facciamo che me lo faccio fare dalla palestra. Facciamo che non ho tempo da perdere nelle sale d'attesa dei medici, le ASL, i vecchi che non hanno che fare e vanno dal medico così pour parler. Ebbene la signorina alla reception della palestra mi fissa l'appuntamento sabato pomeriggio verso le tre. Comodo, ben organizzato, economico 30 euro e il dottore ti fa pure l'elettrocardiogramma.

L'abbigliamento che scegli è inversamente proporzionale a chi incontri.

Il sabato pomeriggio è un momento in cui, per chi lavora tutta la settimana su tacchi, gonne e figaggine da ce l'ho solo io, vuoi stare free. Non casual ma col jeans strappato, che so i pantaloni da biker e l'anfibio coatto col chiodo che manco Gianna Nannini ai concerti di Cindy Lauper. I sabato pomeriggio sono come i minuti di recupero alla semifinale di coppa del mondo, giochi a buttare ai supplementari. Hai fatto una bella partita dei stanco ma hai ancora tutti i supplementari e se va male i rigori. E come ogni sabato pomeriggio penso è una visita medica 10 minuti e sto a casa non ne vale la pena, lo stile Gianna nazionale va più che bene.

Incontri inaspettati che cacciano ricordi dalla tua memoria stile vaso di Pandora.

Aspetto pazientemente il medico alla reception. Nella mia mente lo immagino cardiologo 50enne brizzolato o calvo senza pancia, un uomo paterno, calmo.  Con la coda dell'occhio vedo una sagoma familiare entrare nella hall. Spalle ricurve, fisico asciutto, lui il mio primo grande amore fa il suo ingresso in palestra. Quello che a 15 anni mi guarda e dice Gaia scusami ma è finita perché mi sono scocciato. Quello che a 22 anni lo rincontri e ti batte ancora il cuore nonostante tu sia felicemente fidanzata da 4 anni. Quello che 3 anni di tarantelle, inseguimenti, telefonate dalla nonna e figure di merda planetarie. Figure che "signore e signori l'academy award per la migliore figura di merda va... Gaia Polish" applausi e lacrimoni. Quello che la mia dignità strappata in mille pezzetti come i coriandoli a carnevale.

Momenti di drammatica tensione

Calma stai calma è una palestra, il ragazzo va in palestra, non è detto che sia lui il medico. Può essere che nel frattempo ha scelto di diventare dentista, ginecologo, chirurgo plastico. Domanda strategica alla signorina della reception, "tra quanto arriva il medico?" " è già arrivato... è quel signore che è appena entrato".Silenzio, buio e tenebre, un solo faro che mi illumina al centro di un palco vuoto stile ChoCho San. Voglio morire, uccidetemi vi prego sparatemi in fronte. Già mi immagino la lapide "ha amato come poche ad ucciderla la troppa sfiga".

Movie GIF - Find & Share on GIPHY

Il panico mi assale, il cuore in gola e penso che ora si  sballano i risultati della visita. Mi chiamano, è il mio turno, ovviamente il cuore che ve lo dico a fare? Lui alla scrivania che compila moduli senza guardare mi fa "Prego si accomodi". Vedo che hai giocato la carta del faccio finta di non ricordare "Nome e cognome?" "Gaia Polish" si ferma mi guarda"Gaia! Sei tu? Non ti avevo riconosciuta" "ah no io non sapevo fossi tu il medico, pensavo fossi un socio" Per la serie ho già pagato e non posso scappare in Uzbekistan.

Quando l'universo ti sfotte e tu non sai il perché di tanto accanimento 

Il mio cuore che ormai è partito mi sento come alla discussione della tesi di laurea, il primo esame di giapponese. L'adrenalina a mille, la fronte sudata non puoi parlare, non ne sei più capace. "Va bene, ora togliti la maglietta e siediti sul lettino". No dai la maglietta? Ma che scherziamo?! Quei momenti che guardi in alto e vedi l'universo che si schiatta dalle risate alle tue spalle, ed è subito bestemmia. Mi tolgo la maglietta e morta di scuorno penso meno male che ho il reggiseno nero e non quello color carne da professoressa di lettere zitella/ divorziata col golfino di lana. "Va bene Gaia ora stenditi"  stendermi senza maglia sul lettino e tu lì con la tuo essere gelido che fai il non devo chiedere mai. Sono diventata paonazza a chiazze, pezzata come le vacche rosse valdostane.

 Cinque lunghissimi e interminabili minuti

Lui alto professionale, medico, con lo stetoscopio gelido inizia a sentire il battito su tutta la tetta sinistra e io ormai... vabbè ma di cosa parliamo? Girata tutto il tempo per evitare il contatto visivo. Chissà' che sta pensando? Chi lo sa se se ne accorge che ho il cuore ovunque. Si gira e mi fa alzati i pantaloni, e io gli chiedo in che senso? Pensando ah non abbassateli? Mi posiziona tutti gli elettrodi con calma e cura "vieni qui in palestra?" Penso no sono venuta a farmi torturare per il solo gusto di farlo, ma che domande.  E tu lì stesa, un metro e due con le tette di fuori, tutta aggrovigliata che pensi mo chissà che cazzo esce, speriamo che me lo fa il certificato. "Tutto bene, Gaia ecco questo è il risultato puoi tenerlo.  Il certificato lo lascio alla reception".

A volte tornano ma non invecchiano e non lasciano speranze

Inutile dire il dottor Stranamore non ha lasciato niente, nessun numero di telefono. Dietro al certificato nessuna frase del tipo sei diventata tosta assai ti farei vedere la collezione di stetoscopi. Ovviamente niente di tutto ciò, solo un grazie ciao. Ora dico ma quante probabilità c'erano che lui fosse il medico della palestra? Con tanti medici perché proprio lui? Ma soprattutto perché non si è imbruttito non si è invecchiato? Che so una una bella panza, una calvizie infame. Niente, bello come sempre, alto con il capello biondo spettinato di proposito. E tu piccina che pensi ma che cazzo perché sto così vestita? E ti rivedi tutta la collezione di robe da figona che custodisci nell'armadio!

Fare i conti con il tempo che passa parte prima

Da brava 30enne da poco single, per il ciclo bitches I'm back, ho cambiato palestra. Dalla piccola e screusa palestra gratis in ufficio ho fatto "l'abbonamento wellness" in una delle piu' rinomate palestre della zona. "Il wellness" e' il meglio, e' l'abbonamento dei signori. Con 85 euro al mese hai il potere di fare il cazzo che ti pare: corso di nuoto, acquagym, idrobike, sala attrezzi e tutto lo scibile del fitness con accesso illimitato a doccia emozionale, bagno turco e sauna finlandese. In pratica ti mancano solo le collanone d'oro e gli occhiali da sole e sei più boss di Snoopy Dog.

Il target oscilla da milfona 50enne che vuole rimettersi in forma a figona tonica col fisico da porcona tatuata, e poi ci sono io. Quella che quando si deve mettere la cuffia e' uno spettacolo comico-grottesco.  Eccomi a bordo piscina che cerco di capire chi e' il mio istruttore che mi accorgo di lui, bruno, occhi verdi, fisico del nuotatore, Alessandro, ed e' subito youPorn. Lo guardi e pensi conquistami come se fossi la Persia. Ovviamente non sara' lui a seguire i miei successi acquatici. Ma chissene, anzi meglio, cosi' mi può' rimorchiare penso ingenua.

In sottofondo Hello di Lionel Richie

Giochi di sguardi, sorrisi accennati, domande a cazzo sullo stile libero, e' fatta ci sta. Domani torno e me lo fitteo alla grande. Mi sta guardando, vedi che ci stava io lo sapevo, sono troppo splendida. Nel mentre di questo flusso di coscienza da 15enne demente noto un accessorio che quando rimorchiavo a 18 anni non ci facevo mica caso. E non e' facile abituarsi tutto d'un tratto. Non e' un vezzo estetico, ma il marchio a fuoco della macelleria di appartenenza, lucidata e scintillante pare ti voglia dire "stronza il manzo e' di mia proprietà', se ti azzardi c'e' uno strascino che ti aspetta". Inutile dire mi ha spezzato il cuore, mi ha freddato i bollori, maledetti matrimoni.

Il punto e' che io non sono mica abituata. Ai miei tempi il tipo poteva essere fidanzato e tu potevi anche non saperlo. Ora sono SPOSATI, parola terrificante che per me e' come la fine della libertà, la galera, il miglio verde. Già mi ci vedo a rovinare una famiglia. La moglie isterica mi viene a cercare a lavoro e mi fa lo strascino per tutto il Lungomare. Il pensiero mi ha terrorizzata a tal punto che  controllo prima l'anulare sinistro e poi vedo se e' carino.