AKA quando nonostante tutto hai scelto la libertà.

Non è facile rimettersi in gioco dopo 12 anni di relazioni serie, con due sociopatici disagiati. Soprattutto perché femme fatale ci nasci, e diciamolo io sono nata inceppata. Anzi sfigata. Ma quello che ho imparato è che sono io il mio vero amore.

Self Love GIF - Find & Share on GIPHY

La carta moschicida versione scarto umano

Che io acchiappo nelle più disparate occasioni è oggetto di ammirazione tra le mie alunne. Che io acchiappo la sfravecatura della gente, è oggetto di ilarità tra amici e colleghi. Diciamo che sono come la carta moschicida per i rifiuti umani. Sociopatici, uomini emozionalmente disturbati, militari con la SPT, gente di ritorno dall'Afghanistan, fascinazisti, timidoni cronici, pippe appilate, professori viscidoni, indecisi, appesi, soggettoni iper-impegnati, depilati, trovano riparo nella mia rubrica telefonica. Alcuni restano solo platonici, altri postegge mai portate a termine, in casi estremi e ormai lontani, relazioni lunghe e travagliate. Diciamo che sono rari i casi in cui, questa folta marmaglia di facce di merda, quaglia un'uscita. Beninteso, quando capita quella rara occasione che non ti appendono, mica ti fanno mettere una scopa?

Il moderno approccio alla posteggia digitale

Per non parlare poi di tutta la frustrazione che precede l'uscita. Scrivigli, ma non troppo. Sii interessante ma cerca di essere leggera. Leggera ma non superficiale, fatti vedere divertente, ma non esagerare che sembri una facile. Tu datti piano piano, a poco a poco. Fatti desiderare ma non strafare.

Pwr Bttm GIF - Find & Share on GIPHY

Ecco tutte 'ste stronzate da femminucce delicate io non le sopporto. Non le so fare, se mi piace uno io non voglio aspettare. Io vorrei dirgli senti usciamo a scafazzarci di gelato da GayOdin e poi chiaviamo fino all'alba, fino a quando ci fanno male le ginocchia e ci dobbiamo fermare. Semplice, lineare. Netflix and chill.

Quando devi usare tecniche primordiali

Nun se po' fa, gli uomini si inibiscono, oppure peggio ti fai vedere troppo aggressiva e quelli si sa "sono cacciatori e perdono lo sfizio". "Sii sottile", ma sottile che? Nelle rare occasioni che ho voglia e intenzione di portare a termine la paziente attesa da leopardo solitario, ci esci ed è il disastro. Non ti fanno un complimento manco fossi la signora castoro con il baffo e il doppio mento. Se te lo fanno o ti definiscono una porcona senza mezzi termini, o peggio, ti scassano le palle con le finte stronzate esistenzialiste.

Partite dalle cose semplici non strafate

Cioè raga, qua chiediamo roba semplice, come sei bella, che ne so che bel sorriso che hai, che belle gambe. Non dovete fingervi il Vate, non lo siete e vi viene fuori una roba da vomito. Partite dalle cose basic. Poi cacciate fuori un argomento, un fatto simpatico, pure qua roba semplice. Un po' di musica, un po' di viaggi, due stronzate artistiche, non sparate stronzate sulla politica del medio oriente. Specie mentre io mi sto rivestendo, ma soprattutto se siete la fiera delle ovvietà evitate pure di aprire bocca che mi fate scendere le palle a terra.

Epiphany time parte III love yourself

Ecco l'ho detto! Sono cose che vanno dette, anche perché poi non capisco, loro posso dipingerci in tutti i modi, noi non possiamo. Beh sai che c'è? Io posso. A 30 anni ho scoperto il mio valore e come Shania Twain

That don't impress me much.

Ho scoperto che potevo rigettarmi in un'altra storia subito, farmi consolare dal primo pesce pigliato con la botta. Aggrapparmi moralmente, economicamente, sentimentalmente al primo sparapallini che poi alla fine tutto sommato ci stava pure. No. Io non sono la moglie di qualcuno. Io voglio me, e mi voglio libera. Amo i miei difetti e i miei pregi, i miei profumi e miei colori. Sono innamorata dei miei silenzi e dei miei discorsi. Non ho bisogno di aggrapparmi. Non ho bisogno di trovare nell'altro la mia felicità o la mia completezza. Sono già completa, sono già felice tra le mie braccia. I am not gonna settle for anyone. In questo marasma di uomini superficiali, interessati e non, non c'è nessuno degno abbastanza della mia essenza vera. Non c'è nessuno con cui valga la pena condividere le mie gioie, le mie disavventure, la mia vita. Questa non è presunzione, vanità o narcisismo, questa è consapevolezza. Quindi per ora "I grab a spoon" e mi godo tutti i gusti che mi pare.

Cheers!

Drinking GIF - Find & Share on GIPHY

Aka quello del numero di telefono

Era la serata del live con il noioso. Quello dell'affare di stato, che mangia il panino con forchetta e coltello? Per chi non lo avesse ancora letto. Il locale era strapieno e io ero strafica, per quanto io possa esserlo s'intende. La combo vincente gonna di pelle tacco a spillo e camicia rossa ha avuto i suoi effetti un po' su tutti. Ma non è questo il punto. Il punto è che mi alzo con le palle sfrantumate dalla noia e vado in bagno. In fondo alla sala un tavolo di baldi giovani. Non male, che poi si sa quando gli uomini sono in gruppo attirano di più, sono come il misto di Lindor, tutta una sorpresa. Un magico mondo da scoprire, nocciolato, bianco, al rum, fondente, alle mandorle...

L'avvistamento in mezzo alla mandria anonima

Ce n'è uno in particolare che attira la mia attenzione. Alto, spalle large, sguardo alla Gerard Butler, barba incolta e abbigliamento casual un po' grunge, ci guardiamo per un attimo. Ed è subito grado 8 della scala Bucirosso. Mille pensieri tristi mi occupano la mente. Perché io sono al tavolo con la pippa appilata, quando qui c'è un esemplare di muflone? Perché la vita è ingiusta? Che se questo si vuole buttare a flirt spinto non lo fa, perché pensa che io e spara pallini stiamo assieme. Tutto un flusso di coscienza tra il lavandino e il bagno delle donne. Ritorno al tavolo, triste e affranta. E ora chi ci torna più nel locale sfanculato in provincia di Caserta? Come farò a rivedere il muflone?

Quando si dice la fortuna bacia gli audaci

Non lascio che la negatività prenda il sopravvento. Decisa, chiedo il conto alla cassa e mi faccio dare carta e penna, scrivo il mio numero, in tutta segretezza senza far capire nulla a chi sta al tavolo con me. Ritorno in bagno, camminata in slow motion tipo Destiny's Child, mi immagino un effetto vento in faccia mentre mi avvicino con nonchalance. Lo guardo, gli sorrido e gli do il biglietto. Vado via.

Wink GIF - Find & Share on GIPHY

E se è un pazzo? Un mafioso? Se è uno spacciatore, ricercato dall'antidroga? Se non mi chiama? Calma, se non ti scrive pazienza, sarà fidanzato o è gay. Si, non mi sfiora l'idea che io non possa piacergli,

La modestia è il solo difetto che mi onoro di non avere.

Una mattina il whatsapp dimenticato e la sottile posteggia

Un giorno all'improvviso, mi arriva un suo messaggio. Mi dice che il giorno successivo alla serata, si sarebbe dovuto vedere con una ragazza e non gli sembrava corretto scrivermi. E poi che ero con uno e si è sentito dispiaciuto per lui. Si complimenta con me per l'audacia e per la sfacciataggine. Gli spiego che io e lo spara pallini siamo il nulla, che non c'è  stato manco un bacio, una carezza, una mano sulla pacca. Gli chiedo della ragazza,  per sondare il terreno. Lui la chiama tipa, e dice che passa decisamente inosservata rispetto a me.

Cute GIF - Find & Share on GIPHY

Messaggiamo in modo molto casual per un po'. Mi chiede di vederci per un caffè. Ci sto, non fa niente se è un serial killer, il ragazzo fa sangue. Mi ha mandato pure il video dove suona i Pink Floyd con la chitarra, eh ma di che parliamo?

L'appuntamento casual per la serie ti devo un caffè

Appuntamento a Lucrino, in pratica 50 minuti dal lavoro. Esci 10 minuti prima, fai le corse da centometrista fino alla stazione. Sei soddisfatta delle ore spese in palestra, non hai più l'affanno di un fumatore ottantenne con l'enfisema. Arrivi in stazione e il treno salta una corsa, sempre perché sei la musa che ha ispirato la legge di Murphy. Arrivo a destinazione,  stanca, in ritardo, con il telefono ormai morto, e a quel punto l'affanno. Decidiamo per un aperitivo lui li' figo con la sua sciarpetta liberal. Sorpresa, scopro che ha almeno due neuroni, è simpatico, dotato di senso dell'umorismo, mille complimenti su quanto sia figa.

Fashion GIF - Find & Share on GIPHY

Il momento in cui si interrompe il disco e capisci che non è un muflone

"Però io mi sto vedendo con la tipa e lei mi piace e niente ti volevo solo pagare un aperitivo, per il modo con cui mi hai approcciato e perché sei una gnocca esagerata". Mi accompagna a casa. C'è un momento da parte sua in cui "ti vorrei baciare ma non posso". Sfumo e non bacio.

Wave GIF - Find & Share on GIPHY

"Per la serie cedere alle tentazioni e poi che ci resta?" Pensiero del momento, domanda: che mi hai contattata a fare se poi vieni meno rind e' cuseture ? Secondo te ho bisogno che mi paghi l'aperitivo? Secondo te ti ho dato il numero perché volevo la storia della vita? Se sei uno veramente, corretto- avete rotto le palle voi e sta correttezza- non definisci la persona che frequenti "tipa". È brutto, davvero, per te non per me. Il momento epiphany: aveva la barba incolta perché aveva dimenticato di farsela. Indossava una sciarpetta, il muflone vero non usa vezzi inutili. Era solo un liberal umanista che ascolta musica rock. Era solo un capretto.

Consiglio: non farti illudere dal fisico possente. Guarda bene tutti i segnali, la sciarpetta, l'alfa romeo, laurea in beni culturali, ragazzo dell'interland, va in palestra, digiuna durante la settimana, ex boy-scout. Ex boy-scout e con questa, per la vergogna, mi eclisso come la luna d'agosto.

Sad GIF - Find & Share on GIPHY

 

 

I flussi di coscienza durante la corsa, quei pensieri profondi che ti assalgono ad ogni inspira, espira, brava, cosi' con il diaframma. Allora l'esistenza?

Momenti di solitudine e auto-rivelazioni

Correvo sul lungo mare Caracciolo, partenza da Piazza della Repubblica arrivo al Castello dell'Ovo e ritorno fino al largo Sermoneta. Sempre perché sei single e non vuoi finire cessetta, ma vuoi smaltire il vino di ieri sera. E per vino intendo barolo con affettati, tagliata con patate e porca troia perché mangio come un muratore?

Sad GIF - Find & Share on GIPHY

 

In sottofondo la colonna sonora di Trainspotting, così giusto per essere un poco più nostalgici. Guardo la collina di Posillipo e i ricordi riaffiorano dalla memoria sottili e fumosi. Succede ogni volta che corro al tramonto. Potrei smetterla di scartavetrarmi i coglioni da sola ma non lo faccio, perché prima o poi sarà un'abitudine. Mi dico che ci saranno altri ricordi, prima o poi. Un giorno guarderò Posillipo e non farà più male. Mentre corro penso al perché, mi chiedo qual è il motivo? Cosa devo imparare? Di quale grande lezione di vita ho veramente bisogno?

The Late Show With Stephen Colbert GIF - Find & Share on GIPHY

I flussi di coscienza di quando corri che Virginia Wolf non sei nessuno

Dopo 3 mesi senza lui mi chiedo se ne sia valsa la pena. Ho amato senza risparmiarmi, l'ho fatto a piene mani. Mi sono lanciata nel vuoto con gli occhi chiusi, libera dagli schemi e dalle paure. Io l'ho fatto così, l'ho fatto due volte e tutte e due le volte ha fatto male, l'ultima di più della prima, la prima di più dell'ultima.

Red Bull GIF - Find & Share on GIPHY

Mentre corro penso che non voglio amare più, non voglio soffrire più. Non voglio vivere accanto a qualcuno che un giorno, dal nulla, smetterà di amarmi. Non voglio condividere la mia strada con chi un giorno mi sarà insopportabile.

No GIF - Find & Share on GIPHY

Il bivio verso l'ignoto

Sai quei fatti tipo che stai senza dati nel telefono, il navigatore è rotto, non sai dove cazzo sei e a dirla tutta manco dove stai andando? Strada deserta, zero insegne, scenario tutto uguale o vai a destra o vai a sinistra. A te la scelta.

Ponderazione e affetti rassicuranti

A destra, impari a centellinare i sentimenti, ponderi. Ti dai poco, timorosa chiudi il cuore e lasci un micro spiraglio aperto, giusto per far vedere che ne hai ancora uno. Vivi con qualcuno che stimi, col quale sai che avrai una vita serena e che non ti impegnerà più di tanto emotivamente. Tutto sommato ti farà soffrire poco, ti darà la sicurezza. Sarà il buon partito, tranquillo per bene, l'uomo beta che non ti fa mancare niente. Le certezze, le sicurezze emotive, le domeniche in famiglia, le paste a casa, i vestiti puliti, stirati, piegati, sistemati nei cassetti con i sacchetti anti tarme. Una vita normale, piccolo borghese, sorridi, saluta, dai un bacio sulla guancia a tuo marito. Basta, ho il vomito.

No GIF - Find & Share on GIPHY

Il tuffo nel vuoto e l'amore a braccia aperte.

La strada alternativa: ama senza risparmiare. Prendi il cuore e aprilo all'amore. Quello grande, quello che hai provato già. Che ti fa remare le gambe, che ti fa fare tutte le follie che hai sempre fatto. Quello che non ci dormi la notte e che ti fa sognare si giorno. Quello che è tutta una primavera. Gaia tu hai amato così e allora continua a farlo. Non accontentarti mai. Le persone vanno e vengono tra queste ci sarà una che ti farà battere il cuore subito. All'istante. E sarà bellissimo a tal punto che varrà la pena correre il rischio. Il dolore che provi ora vale tutto l'amore che hai vissuto. E tutte le volte che pensi che lui ha esagerato nelle dimostrazioni di amore, ricrediti. Hai vissuto in una storia fantastica, hai goduto di un amore così forte da farti male alle mani. Tranquilla, ne godrai ancora. Non esiste  "ho amato tanto ora voglio un po' di serenità". Quello è per chi non ha il coraggio. È per chi si accontenta, e tu sei quella che is aiming for the stars.

Flying GIF - Find & Share on GIPHY

La ricerca del nirvana e la presa di consapevolezza

Allora che cazzo devo capire? Non lo so, un giorno, come un'epifania alla The Dubliners, ti arriverà così. Improvvisamente raggiungerai il nirvana, l'illuminazione. Magari dovevi capire che non ti piace il sedano o un fatto del tutto inutile, oppure una cosa profondissima sulla tua esistenza. Non si sa, almeno per ora.

Idk GIF - Find & Share on GIPHY

 

Per adesso penso solo che non voglio fare più passi indietro. Non voglio più sacrificare me stessa, voglio sentirmi viva. Come dicevo a Dario tanti anni fa, voglio fare windsurf, oppure suonare in una band, andare a Londra da sola. Iscriversi a un corso di danza asiatica e andare a ballare con i dervisci in Anatolia, che ne so fare un corso di arrampicata libera. A fa' coccos', non che devo stare sempre chiusa in casa o nei pub a scafazzarmi di munnezze e a bere come un camionista polacco.

Cioè cosa lascerò ai posteri? Gaia, la donna con lo smalto scheggiato che nel tempo libero andava prendere il caffè con le amiche, e tracannava birra nei fine settimana come uno studente di college americano. No, non posso permetterlo.  Ci vuole una svolta.  Great Job! your workout is completed.

Niente sono tornata a casa e il flusso di coscienza si e' interrotto. Alla prossima corsa gente!

Realitytvgifs GIF - Find & Share on GIPHY

 

La  nostalgia degli anni in cui le donne erano belle tutte.

Vi ricordate quel momento magico in cui Edwige Fenech si spogliava? Lei aveva una zizza normale, come la mia, la tua, quella di tua sorella. Aveva la zizza delle donne semplici. E nonostante ciò era fantastica. Era morbida, senza muscoli e con le sue belle curve.

Vintage GIF - Find & Share on GIPHY

Era il periodo in cui le donne avevano il pelo e agli uomini piaceva, non si lamentavano come oggi "eh ma se è incolta no". Anzi il pelo preludeva quello che ci sarebbe stato poi. Era il simbolo che lei  era matura, era pronta. La donna era bella tutta, con la zizza semplice e la coscia morbida e burrosa. Con il fianco che faceva femmina, il culo che lo pizzicavi, gli davi il pacchero a soddisfazione. La femminilità allora era solo nostra, le donne si incremavano, improfumavano, avevano quei rossetti morbidi. Le unghie erano semplici con gli smalti della corolle e i mascara della rimmel che coloravano le ciglia di nero e nulla più.

Quando la  bellezza naturale era ancora di moda

Non c'era il baking, il contouring, l' high definition powder, la nail art, il micro blading, le estension, le ciglia ricostruite.  Non c'erano tutti gli artifici a cui ricorriamo oggi per essere di più.  Voglio essere tosta come le porcone alla televisione, le figone su Instagram. Voglio affogare in mare di fondotinta e banana powder con le sorelle Kardashian. Voglio la tartaruga, gli angeli di VS, lo sguardo assassino, il gap tra le cosce- il gap ormai lo tenete in testa.

Blake Jenner GIF - Find & Share on GIPHY

Prima era diverso, le donne profumavano di sapone, avevano i capelli morbidi e al vento. L'intimo era semplice, era a mutanda, quella leggera con quei colori chiari, il bordino di pizzo, il massimo del sexy era il nero, tutt'al più il rosso. Non c'erano i tanga, i cheekie, i perizomi con il guêpière incorporato. Le robe leopardate con inserti in pelle, in pizzo, in glitter. Non si pensava alle fascette sulla pancia, il tanga di perle, gli strass incastonati. Non c'erano i body con i fili che, quando te li provi nel negozio non sai come si mettono e dopo che ti sei appiccicata tu il body, le tende e gli sgabelli del camerino pensi "ma ch' cazz' sto facenn'! Ma perché se sto nuda non è meglio?"

Wtf GIF - Find & Share on GIPHY

Le aspettative erano diverse, erano concrete

Gli uomini ti guardavano la coscia e gli piaceva perché era la coscia di una femmina  e basta. I dettagli erotici erano semplici, come l'inserto di pizzo della sottoveste che spuntava dal vestito quando ti sedevi. Gli piacevi tutta, e non c'era bisogno di tanti preamboli inutili. Ti volevano, te lo davano e magari pure meglio di come lo danno ora i miei coetanei. Oggi gli uomini ti dicono come vorrebbero vederti vestita. Vogliono la zizza ma dalla quarta in poi, la vogliono soda, alta, tonda, quella che tieni tu non va bene. Il culo deve essere scolpito nel marmo a sembrare che stai abbassata tanto che è alto. La coscia va tornita con affondi e squat e in palestra 6 giorni su 7. I capelli sono lunghi, perfetti, lucidi con lo shatush, la keratina, il trattamento olaplex, la ricostruzione capillare e i cristalli liquidi, il boccolo finale e mille euro di ciocche finte. Le labbra al botulino sempre gonfie, carnose, polpose. Non ti preoccupare se sei nata cessetta con il soldo si appara tutto.

Fatte non foste a viver come barbie

Tutte come le tipe nella televisione. Tutte uguali, finte, artefatte, oggetti plastificati messi in fila, pronte per l'acquisto. Donne che aspettano nei sabato sera il palestrato vuoto di turno, che le squadra alla ricerca del difetto. Che le vuole perfette, all'ultimo grido, all'ultima soubrette. Quello che ti giudica il filo di cellulite e se non hai il femorale tonico non sei nessuno. Devi essere tutta tirata, strigliata, lucidata con i pantaloni stretti schiatta ovaie o la minigonna a copriciucia, il tacco ventordici e la zizza in bella mostra, schiacciata, stressata e mortificata in un push-up imbottito. Per farti mezz'ora di sesso mediocre in un albergo squallido. Una serata noiosa con uno che pensa solo alla meta e non sa cosa vuol dire godersi il viaggio.

La rivelazione, l'attimo di verità, l'epiphany 

E pensi, porca troia ma chi ha deciso che dovevamo diventare una massa di insicure alla ricerca dell'approvazione? Chi ha deciso che dobbiamo giustificare la nostra pancia, le smagliature dello sviluppo, la cellulite e la voglia di mortadella? Chi ha deciso che dobbiamo essere costantemente high definition? Sai che c'è?  Non è per pigrizia né per negligenza, ma è per amore di me stessa che ho deciso di essere vera.

No GIF - Find & Share on GIPHY

Voglio essere io, con la zizza imperfetta, le smagliature sulle cosce, le sopracciglia fatte con la pinzetta e lo smalto scheggiato. Ho deciso che mi amo e mi prendo cura del mio corpo e della mia anima, senza diventare un automa. Senza omologarmi, anzi amando i miei difetti. Perché sono i miei, sono come i denti storti di Hugh Grant, il naso della Callas e le rughe della Magnani.

Perché' come ha detto Keira Knightly, che viene costantemente ridicolizzata perché ha la prima:

"I think women’s bodies are a battleground and photography is partly to blame. Our society is so photographic now, it becomes more difficult to see all of those different varieties of shape"

"Penso che il corpo delle donne sia un campo di battaglia. La colpa è della fotografia. La nostra società è così fotografica oggi, che è sempre più difficile vedere quella grande varietà di forme diverse". Keira e il corpo femminile

Tutta una questione di priorità, tutto un fatto profondo

Perché cari uomini e care donne del 2017, state spendendo la vostra giovinezza a curare un aspetto troppo fugace della vostra vita. Tra 30 anni avrete vissuto una esistenza non vostra. Quel sesso fatto male, quei rapporti insignificanti-perché alla fine nemmeno una chiavata siete buoni a farvi- quei profumi fatti in serie, spruzzati come a coprire chissà quale tanfo. Avrete ricercato la bellezza nel falso, nei cocktails pagati a caro prezzo e nello squallore dei mocassini e delle lampade trifacciali. Arriverete ai sessanta e sarete gli involucri plastificati di un contenuto inesistente.

Io mi rifiuto di deridere le altre donne- a parte quelle che stanno con il tipo che piace alla mia amica, le nuove fidanzate degli ex o le acerrime nemiche- mi rifiuto di sentirmi inadeguata. Mi rifiuto di vivere secondo i vostri canoni. Di passare un vita che non è la mia. Ho la pancia gente, deal with it.

80S GIF - Find & Share on GIPHY