Quando pensi "You Know What? Fuck it, Let's do it" e ti ritrovi a Londra per la prima volta. 

30 dicembre a pochi giorni dal mio 30 and Fabulous Birthday, decido di comprare un biglietto per Londra. Così all'improvviso, senza pensarci troppo su, lo prendo dal pc dell'ufficio. È fatta, andata, oramai ho cliccato conferma, pagamento PayPal, non mi posso più tirare indietro. Biglietto andata e ritorno per il ponte del primo maggio. Dopo 4 mesi finalmente parto, da sola, senza itinerario e senza eye-liner, eccomi a bere Dubl gold, rosé e silver alla Feudi San Gregorio  di Capodichino mentre aspetto che aprono il gate.

Gaia Welcome To London

Una sensazione di libertà che non ho mai provato prima, gli unici compagni di viaggio sono le Beats azzurre e la mia playlist. Senza limiti, senza persone che mi condizionano, ancora non mi sembra vero.

Dopo due ore sono a Gatwick, la cassiera del supermarket della stazione mi guarda e mi dice, con il suo fantastico accento British:

"Ah quel tuo sorriso, mi ricorda tanto qualcuno" e io le rispondo sorridendo "beh spero sia almeno una persona carina" " oh si è un'attrice, come si chiama.. Scarlett Johansson."

Scarlett Johansson GIF - Find & Share on GIPHY

Io lì, appena arrivata a The City, vengo accolta da Il Complimento, alla facciaccia fetente di quelli che dicono che non è vero, questa è già la quarta persona che me lo dice.

L'incontro con l'host più dolce di tutti Bed&Breakfast di Londra

Arrivo a casa, un Airbnb a Nothing Hill, e mi accoglie la proprietaria, Martina un metro e ottanta di 20enne serbo-croata dal sorriso e capelli stile Federica Panicucci ai tempi del Festival Bar. La casa senza moquette, in bagno preta e' sapone Marsiglia come mia nonna, winter girl come me, Capricorno come me, mi offre tre cicchetti di Rakija fatta dal nonno: è amore. Finiamo a parlare di Londra, dell'inglese e della vita all'estero, dopo mezza bottiglia vado in coma etilico e collasso in camera mia.

Ritrovarsi a Nothing Hill a parlare di amore sorseggiando Merlot

La sera successiva ci scoliamo una bottiglia di vino rosso e iniziamo a parlare delle nostre storie d'amore. Di quando hai 18 anni e ti innamori e pensi che sarà per sempre. Delle prime uscite con il tipo che piace, delle passioni quelle che sei completamente fuori di testa. Di quando ti butti a Kamikaze, pure che lui ha la bomba atomica non te ne fotte, ti metti l'hachimaki e ti schianti sul Pearl Harbor.

Dagli amori alle scopate storiche, quelle che non avrebbe senso continuare, quelle arrivate all'improvviso, o quelle di cui ti penti ancora.

Tutto bello ma qualcosa non torna

Il momento clou si raggiunge quando mi chiede cosa penso della castità, io le chiedo di spiegarsi meglio perché non ho ben capito. "Sai, arrivare vergini al matrimonio, tu che ne pensi?".

Hulu GIF - Find & Share on GIPHY

Io penso che l'unica parola sensata in quella frase è arrivare. Come si fa a chiedermi un fatto del genere? Io che sono una convinta e ferma sostenitrice del sesso al primo appuntamento. Qua addirittura mi state dicendo di farlo solo dopo il matrimonio. E se lo tiene piccolo? E se lo tiene piccolo, sottile e con la convergenza? O peggio, se lo tiene corto e chiatto? Che fai divorzi? Ma poi figurati che qua il sesso senza amore, e parte l'embolo dopo due minuti. Come fai con quello di cui ti sei innamorata? Cioè mi dovete spiegare come fate? Che tenete una zona dell'ipotalamo, più sviluppata del normale, che spurga ormoni inibitori della libido? Non lo so, che fate pensate a Bruno Vespa nudo che si scopa l'Annunziata?

Modern Family GIF - Find & Share on GIPHY

 

Tutto ti aspettavi ma mai di dover parlare di castità

Io davvero, ho dovuto raccogliere tutte le mie doti diplomatiche in una serie di inspira ed espira prima di rispondere.

Lei è lì, giovane con quegli occhioni grandi e sorridenti, pieni di speranza, che aspettava il mio consenso. Una parte di me pensa, distruggila buttati a scasso, dille che è una stronzata. Dille che non sentivi una boiata così grande dai tempi di George e Saddam.  Dille che l'unica cosa che ti ha tenuta legata al tuo ex era quello, dille che non si permettesse  mai più di dire una cosa così che le bruci il crocifisso.

La mia risposta, lo Zen e tutto l'ottuplice sentiero del Buddha

"Vedi, una relazione amorosa, per essere tale, ha bisogno di due cose fondamentali, l'attrazione fisica, cioè la voglia di farvi a vicenda nei peggio bagni pubblici, in ogni attimo della giornata. L'attrazione mentale, che è essere intellettualmente compatibili. Il fatto che quella persona ha uno spirito affine al tuo. In pratica quando apre la bocca non lo picchieresti con una spranga di ferro sulle gengive perché  spara solo minchiate, anzi ti interessa addirittura quello che dice. In poche parole, ti fa desiderare di condividere tutto con quella persona. Se una delle due caratteristiche viene meno, allora è solo amicizia.

Se due persone sono sessualmente attratte, ma non c'è attrazione mentale, si chiama friends with benefits. In termini pratici vuol dire che te lo scoperesti e basta. Ti fa sangue ma non ti prende di testa.

Se due persone sono attratte mentalmente, ma non si farebbero mai, allora si chiama amicizia.

Come vedi la castità è contro natura e può esistere solo tra amici, tra amici che non si chiaverebbero mai nella vita, nemmeno da sbronzi."

Incredibile ma il discorso si fa ancora più saggio

Lei mi guarda sorridendo e mi dice "allora se due persone si attraggono sessualmente e mentalmente la storia andrà avanti e avrà successo?"

"Non è detto. Per avere successo ci vuole una terza caratteristica difficilissima da trovare: volere lo stesso tipo di impegno verso l'altro. Se siamo attratti mentalmente e fisicamente l'uno dall'altra e vogliamo tutti e due una relazione stabile, si chiama relationship goals."

"E se vogliono due cose diverse che succede?"

Ecco che mi parte il flusso di coscienza spinto

"Succede che è story of my life, quel tipo di rapporto si chiama Gaia e la sua vita. Quando tu vuoi una relazione stabile e lui pensa di volerla ma non è così.  Perché credevi fosse amore invece era SPT di un soldato di ritorno dall'Afghanistan e stai ancora bestemmiando la mimetica, maledetta divisa di merda, con le maniche rimboccate che si vedeva tutto il bicipite. Lui ti farà soffrire e tu sarai morta dentro. Non amerai mai più perché sai che l'amore è per imbecilli.

Sai che due anni fa volevi sposarti e ora non vuoi nemmeno rapporti occasionali, perché tanto sono tutti la stessa chiavica e non ne vale la pena. Non ne vale la pena, non sanno farsi nemmeno una chiavata fatta bene. Per non parlare dei luoghi comuni, delle stronzate che ti devi sorbire. Che poi alla fine, sono tutti cerebrolesi che non hanno mai letto un libro e se l'hanno fatto o è Fabio Volo o quel deficiente di Hermann Hesse, o non so a questo punto chi è peggio, Paolo Coelho. E se fossero la stessa persona? Ci pensi che fatto?

E che te ne fotte? Spendi milioni di lingerie Victoria Secret per fartela mangiare dalle tarme nei cassetti. Stai sempre tutta preparata, profumata, shampata, stirata shatushata e ingioiellata e se ti chiedono di uscire visualizzato e non risposto. Non ve la darò mai più, scarti sociali. Poi però ti rendi conto che

La stagione dell'amore viene e va
All'improvviso senza accorgerti, la vivrai, ti sorprenderà

ma ti ricordi dei litigi, la gelosia, le minacce e le occhiatacce alla stronza del bar sotto casa, gli appiccichi al ristorante tutti ubriachi, e i baci appassionati sotto la pioggia, le cose tirate appresso, le corse giù alla strada, i dolorosi addii  E... e... ed era bellissimo! Dammi altro vino porca miseria, l'amore è una merda!"

Game Of Thrones GIF - Find & Share on GIPHY

AKA quando nonostante tutto hai scelto la libertà.

Non è facile rimettersi in gioco dopo 12 anni di relazioni serie, con due sociopatici disagiati. Soprattutto perché femme fatale ci nasci, e diciamolo io sono nata inceppata. Anzi sfigata. Ma quello che ho imparato è che sono io il mio vero amore.

Self Love GIF - Find & Share on GIPHY

La carta moschicida versione scarto umano

Che io acchiappo nelle più disparate occasioni è oggetto di ammirazione tra le mie alunne. Che io acchiappo la sfravecatura della gente, è oggetto di ilarità tra amici e colleghi. Diciamo che sono come la carta moschicida per i rifiuti umani. Sociopatici, uomini emozionalmente disturbati, militari con la SPT, gente di ritorno dall'Afghanistan, fascinazisti, timidoni cronici, pippe appilate, professori viscidoni, indecisi, appesi, soggettoni iper-impegnati, depilati, trovano riparo nella mia rubrica telefonica. Alcuni restano solo platonici, altri postegge mai portate a termine, in casi estremi e ormai lontani, relazioni lunghe e travagliate. Diciamo che sono rari i casi in cui, questa folta marmaglia di facce di merda, quaglia un'uscita. Beninteso, quando capita quella rara occasione che non ti appendono, mica ti fanno mettere una scopa?

Il moderno approccio alla posteggia digitale

Per non parlare poi di tutta la frustrazione che precede l'uscita. Scrivigli, ma non troppo. Sii interessante ma cerca di essere leggera. Leggera ma non superficiale, fatti vedere divertente, ma non esagerare che sembri una facile. Tu datti piano piano, a poco a poco. Fatti desiderare ma non strafare.

Pwr Bttm GIF - Find & Share on GIPHY

Ecco tutte 'ste stronzate da femminucce delicate io non le sopporto. Non le so fare, se mi piace uno io non voglio aspettare. Io vorrei dirgli senti usciamo a scafazzarci di gelato da GayOdin e poi chiaviamo fino all'alba, fino a quando ci fanno male le ginocchia e ci dobbiamo fermare. Semplice, lineare. Netflix and chill.

Quando devi usare tecniche primordiali

Nun se po' fa, gli uomini si inibiscono, oppure peggio ti fai vedere troppo aggressiva e quelli si sa "sono cacciatori e perdono lo sfizio". "Sii sottile", ma sottile che? Nelle rare occasioni che ho voglia e intenzione di portare a termine la paziente attesa da leopardo solitario, ci esci ed è il disastro. Non ti fanno un complimento manco fossi la signora castoro con il baffo e il doppio mento. Se te lo fanno o ti definiscono una porcona senza mezzi termini, o peggio, ti scassano le palle con le finte stronzate esistenzialiste.

Partite dalle cose semplici non strafate

Cioè raga, qua chiediamo roba semplice, come sei bella, che ne so che bel sorriso che hai, che belle gambe. Non dovete fingervi il Vate, non lo siete e vi viene fuori una roba da vomito. Partite dalle cose basic. Poi cacciate fuori un argomento, un fatto simpatico, pure qua roba semplice. Un po' di musica, un po' di viaggi, due stronzate artistiche, non sparate stronzate sulla politica del medio oriente. Specie mentre io mi sto rivestendo, ma soprattutto se siete la fiera delle ovvietà evitate pure di aprire bocca che mi fate scendere le palle a terra.

Epiphany time parte III love yourself

Ecco l'ho detto! Sono cose che vanno dette, anche perché poi non capisco, loro posso dipingerci in tutti i modi, noi non possiamo. Beh sai che c'è? Io posso. A 30 anni ho scoperto il mio valore e come Shania Twain

That don't impress me much.

Ho scoperto che potevo rigettarmi in un'altra storia subito, farmi consolare dal primo pesce pigliato con la botta. Aggrapparmi moralmente, economicamente, sentimentalmente al primo sparapallini che poi alla fine tutto sommato ci stava pure. No. Io non sono la moglie di qualcuno. Io voglio me, e mi voglio libera. Amo i miei difetti e i miei pregi, i miei profumi e miei colori. Sono innamorata dei miei silenzi e dei miei discorsi. Non ho bisogno di aggrapparmi. Non ho bisogno di trovare nell'altro la mia felicità o la mia completezza. Sono già completa, sono già felice tra le mie braccia. I am not gonna settle for anyone. In questo marasma di uomini superficiali, interessati e non, non c'è nessuno degno abbastanza della mia essenza vera. Non c'è nessuno con cui valga la pena condividere le mie gioie, le mie disavventure, la mia vita. Questa non è presunzione, vanità o narcisismo, questa è consapevolezza. Quindi per ora "I grab a spoon" e mi godo tutti i gusti che mi pare.

Cheers!

Drinking GIF - Find & Share on GIPHY

Che io mi sia sempre sentita Caterina va in città, questo è un fatto noto e risaputo. Che poi in fondo io ancora un pizzico di speranza nel genere umano la tengo sempre. Poi ci penso sopra e mi rendo conto che

"Mi manchi tu la malattia che spazza via la razza umana"

La Napoli che prende la vita a morsi.

Napoli per chi non la conoscesse-si perde un mondo, ed è meglio che corra a rimediare- è una città sfaccettata, dalle mille personalità. Ci trovi di tutto, dai reietti che vivono di espedienti e imbrogli ai margini della società, ai ricconi che dominano la città. Quelli delle notti folli, quelli che comandano dall'alto degli attici a via Filangieri, quelli dei palazzi storici di via Posillipo. È la Napoli bene, quella che muove l'economia. È quella che, la casa a Capri ci vanno quando sono annoiati della movida di lusso partenopea. La Napoli ruggente, che il popolino la invidia. Quella che i cafoni di provincia la emulano. La Napoli che conta.

I cuccioli della Napoli Bene devono sape' ll'inglese

La Napoli che conta vuole i figli che contano. Olimpiadi di matematica, corso di piano, chitarra, danza, scherma, vela, sono gli hobby preferiti dai piccoli rampolli. Ovviamente io, da povera squattrinata con la passione per la cosmetica di lusso mi presto al ruolo di Jane Eyre contemporanea. Sono la maestra d'inglese, quella che sfrutta la situazione e si fa le palle ad organetto per una, massimo due ore a pargolo.

Non tutti sono geni della finanza, né diventeranno i Montezemolo del domani.  C'è da dire, però che mi danno tante soddisfazioni. Sicuramente, ho l'opportunità di guardare da vicino questa specie rara. Rara perché i ricconi figli di papà sentono la tua puzza di povero da un miglio di distanza. Però riconoscono il tuo talento, sanno che sai l'inglese. La lingua del domani, "sai se non la sai parlare sei fuori", "l'inglese è importante". Loro mi rispettano, e mi accettano nelle loro vite, mi danno in mano i loro preziosi cuccioli di chiattilli.

Figli della stessa Napoli con due diversi padri.

In due anni di lavoro, ho avuto modo di osservare due distinte sottocategorie: La Napoli virtuosa e la Napoli ruggente. Entrambe appartengono allo stesso mondo ma restano separate. Una ha i mocassini Tods e gli orecchini di perle, l'altra ha le sneakers Disquared2 e gli orecchini della Dodo. Una fa i colpi di sole biondi, l'altra il Balayage color caramello. Una è nature, l'altra è rifatta. Una organizza cene eleganti, l'altra feste sfrenate a base di gin e cocaina. Una ha l'amante fissa tenuta rigorosamente nascosta. L'altra paga escort di lusso per ravvivare i propri festini. Sono due facce della stessa medaglia, si incontrano di giorno e si separano di notte. Col sole stringono affari, si incontrano a scuola, negli ospedali, alle riunioni di condominio. Di notte festeggiano separati, le Tods si trasformano in Ferragamo e le Disquared2 in Casadei. Sono separati nei gusti ma compatti nell'appartenenza. Sono interessati a te dalle 15 alle 18, dal lunedì al venerdì, compatibilmente con gli impegni dei pargoli. Oltre quel margine tu non esisti. Tu non sei nessuno. E come te tutti quelli che non appartengono al loro status.

I mortali ai piedi dell'Olimpo sbavano per un grammo di Chiattillume

La gente del popolo li venera come fossero icone di culto, le nuove madonne nelle stazioni votive. Il popolino li guarda incantati e li emula. Vogliono  anche loro la propria fetta personale di vita spericolata. Li vedi che si affannano per un paio di scarpe all'ultima griffe, si indebitano appresso a  Mini Cooper e Monclair. Vivono la vita dei morti di fame per rincorrere la speranza di un assaggio di un pezzetto di quella vita. Si illudono, diventando i surrogati  di una Napoli che li disprezza e li deride. Ma chi vo' ffa fa? Di mettervi  ore interminabili nel traffico per farvi il bagno all'Ammot, in mezzo all'acqua del depuratore di Cuma. Li vedi tutti bronzei con gli occhiali a specchio il costume griffato, il tattoo senza significato, il selfie su instagram #ciaopovery. Ma ciao poveri che? Che tenete le zecche come noialtri? Cercate di emulare una categoria che è la merda!

L'ennesima presa di coscienza che il mondo è lo schifo

Stavo facendo lezione di conversazione ad uno dei figli prodigio della Napoli bene. Appuntamento sabato pomeriggio alle 3  in uno dei ristoranti più in della zona. "Il ragazzino già ha mangiato, tu devi solo fargli fare pratica" mentre noi, gli adulti ci facciamo come la sfravecatura. Tutto ok. Premessa, la più naturale lì in mezzo aveva la ciucia di plastica. Tutte pezzi di silicone taglia 36, che sfoggiano fiere i loro milioni in chirurgia. Tu sei sempre la povera crista che, con la zizza naturale e la tua 44, ti senti una chiattona cessetta. Ti chiedi come fanno a bere come minatori ucraini e essere cosi magre?

Non sai se sono peggio loro o il fatto che possa esserci qualcuno che li venera

All'improvviso, una serie di piccoli segnali ti fanno capire che, quelle non sono persone che stanno solo pranzando. Capisci come fanno ad essere così magre, così ruggenti. Si alzano ogni 5 minuti, a turno, per andare in bagno. Ridacchiano e fanno battutine. All'improvviso una bambina chiama il padre per fargli vedere la ruota, lui impaziente le da poco a importanza. Deve correre in bagno "a papà ê jamm' capiscimi". " wa pe' sta scemitá non vai, ja muoviti c' aropp' stong ij'". Senza un minimo di pudore a pipparsi di cocaina davanti ai figli di sabato a pranzo!

Ma siete la sfaccimma della gente? L'ho detto, ho scritto sfaccimma, perché non ce l'ho fatta più. Avete speso 600 euro in sei per un pranzo, siete belli, rifatti, avete soldi, ma che cazzo vi manca? Piccole cacchette secche, che bisogno tenete di farvi le piste alle tre del pomeriggio con i vostri figli davanti? Non per dire, ma con me presente, un'estranea, e i vostri figli che uno di loro aveva 5 anni. Ma che cazzo campate a fare? Io ancora schifata e sconvolta, dopo la lezione per riprendermi sono andata dal parrucchiere a fare la piega e ho dovuto comprare uno smalto nuovo. Merde.

 Quando di Santamaria vuoi avere solo le 5 dita stampate sulla pacca destra.

Respiro profondo e con calma, cercherò di affrontare il discorso una bestemmia alla volta.

Chrisley Knows Best GIF - Find & Share on GIPHY

Onesta? Non volevo fare un post sul tema, mi illudevo non ce ne fosse più bisogno. Non volevo sprecare il mio tempo e le mie audaci battute per parlare della donna forte, zoccola, poco seria vs la santa, la brava. Quella rispettosa wallera che dice "agli uomini non piacciono le donne troppo forti, tu fai finta di niente, lascia correre". 50 anni di rivoluzioni femministe, portate al livello dello strass di Swarovski.  Non le fate le università, non ci andate a scuola, se dovete fare certi discorsi, lasciateli a noi i posti liberi in aula. Andate in chiesa a fare la catechesi il mercoledì sera e le vendite di beneficenza la domenica dopo la messa. Tutto sommato se fate ancora certi discorsi,  vuol dire che a voi l'istruzione non vi ha colpiti se non in superficie. Vuol dire che a voi,  a colpirvi ci vorrebbe altro e vi ci vorrebbe in fronte.

La zoccola, la spinta- maschilisti e sessualità

L'evergreen: la donna che da una botta e via è una zoccola. Come quella che si mette la minigonna e le zizze di fuori. "Donne che si vestono in un certo modo attirano solo un tipo di uomo" "Ma come, proprio tu che sei così seria, in certi atteggiamenti" "Non sei una che si da con il primo che incontra"

Annoyed GIF - Find & Share on GIPHY

Ma perché  com'è quell'una? E che vuol dire essere seria? Se la sera incontro uno che mi fa sangue e lo castigo dopo la discoteca e poi ognuno per i fatti suoi, perché dovrei essere poco seria? Se la mattina dopo consegno le mie scadenze a lavoro, pago le mie bollette, mangio sano e faccio sport perché non dovrei essere seria? Perché la sessualità deve essere sporca? Non può essere un momento di piacere tra persone adulte? Perché dobbiamo sempre aggiungere quella cazzo di morale? Perché ogni tanto non ve la ficcate lì la morale? magari scoprite un nuovo piacere e la smettere di rompere le palle alla gente.

La sottile ipocrisia dei sinistroidi moderni

Questi sono i liberal, i democristiani, i piccolo borghesi con le loro casette due camere bagno e cucina. Figure mediocri, che gli anni di università non hanno capito una minchia e non la capiranno mai. Provinciali, maschilisti che si nascondono dietro ai banchetti del PD. Non hanno le palle di dire "sono legato a quella mentalità moralista e retrograda dei migliori bar dello sport di un paesino sfanculato del sud". Non hanno la coerenza di ammetterlo. Sono quelli che hanno inventato la paraculata cosmica delle quote rosa. Apprezzo di più quelli che, a faccia aperta, dicono di essere delle merde.  Preferisco il "casa pound", lui è un misogino, misantropo, razzista convinto, lo ammette apertamente, senza vergogna, senza troppi complimenti. So che non potrebbe mai apprezzare i movimenti femministi tipo free the nipples, o forse si, perché poi è anche chiavettiere come si addice al bravo misogino. Ciò nonostante, lo apprezzo mille volte di più di tutta la folta massa sinistroide dell'Orientale. L'onestà e la coerenza intellettuale, purtroppo, sono oramai appannaggio di pochi. Andate a fare le feste dell'unità, a distribuire volantini sulle libertà e le uguaglianze e poi " Sei troppo svestita, dai è da poco di buono".

Quando dovresti gridare al sexual harassment ma ti viene in mente solo VFMKTM

A lavoro, alla vista di un terzo di zizza che esce dalla scollatura, siete subito pronti a sentenziare. Fate battutine idiote sulle scollature, i tacchi o le gonne troppo corte. Sempre a guarda' ste zizze, le tengo non le posso svitare e lasciare a casa. Se non vi piacciono guardate altrove. Puntate il dito in faccia a sto cazzo. Io, uno di questi giorni, pure ve lo spezzo quel dito puntato. Tutti bravi a commentare le porcone alla televisione, tutti a dire che dovrei avere la pancia piatta, il culo alto, la zizza tonda, e poi non mi date nemmeno il diritto di replica. Perché "dai ma si scherza, come sei pesante" o peggio "ma hai il ciclo?" sull'argomento seguirà un intero articolo perché mi parte l'embolo.

Tv GIF - Find & Share on GIPHY

Double standards where?

Però se dici che a te piacciono i rugbisti di due metri, con le spalle giganti e la cazzimma bruta degli all black, parte il pippone. "Che volgarità, l'uomo rude è fuori moda" "il concetto di sesso animalesco è superato". I peggiori sono quelli che ti dicono che lo sapevano che in fondo tu sei troia, che nascondi un lato da zoccola. Perché avere dei gusti precisi fa di noi delle troie? Perché non dite che fa di voi dei nani insicuri? Uomini che non riescono a stare con donne così, non ce la fanno. Non sono all'altezza, perché non abbastanza forti, non abbastanza intelligenti. Allora sminuiscono, ridicolizzano, trascendono nei cliché.

Perché quann a jatta nun arriv' o' lard rice ca fet'

Ecco tutto il bordello, gli anni di rivoluzioni, le wallere sul gender e alla fine il problema è che siete tanti gatti chiatti e corti che vorrebbero il pezzo di lardo ma non ci arrivano. Saltano goffi e ciccioni, si arrabbiano, cadono, si rialzano.

Fat Cat GIF - Find & Share on GIPHY

Lo guardano succulento, bianco con quelle leggere venature rosa e vorrebbero affondare i loro artigli in quel grasso profumato. Ma non ce la fanno perché sono dei bombardoni, hanno passato la propria esistenza tra un divano, un cuscino e chili di croccantini. Hanno perso la loro agilità, l'attitudine alla caccia, all'arrampicata,  al salto felino. Loro lo sanno e se ne vergognano. Allora danno la colpa al lardo dicendo che è rancido, puzza, non fa per loro.

Ecco ogni volta che vi trovate a giudicare una donna per come tratta il proprio corpo, per le sue scelte sessuali, per il modo in cui esprime sé stessa, non fate i gatti ciccioni. Pensate a voi, fatevi una bella scorpacciata di cazzi vostri.

La reazione che hai ai miei costumi, definisce te non me.

Minions GIF - Find & Share on GIPHY

I flussi di coscienza durante la corsa, quei pensieri profondi che ti assalgono ad ogni inspira, espira, brava, cosi' con il diaframma. Allora l'esistenza?

Momenti di solitudine e auto-rivelazioni

Correvo sul lungo mare Caracciolo, partenza da Piazza della Repubblica arrivo al Castello dell'Ovo e ritorno fino al largo Sermoneta. Sempre perché sei single e non vuoi finire cessetta, ma vuoi smaltire il vino di ieri sera. E per vino intendo barolo con affettati, tagliata con patate e porca troia perché mangio come un muratore?

Sad GIF - Find & Share on GIPHY

 

In sottofondo la colonna sonora di Trainspotting, così giusto per essere un poco più nostalgici. Guardo la collina di Posillipo e i ricordi riaffiorano dalla memoria sottili e fumosi. Succede ogni volta che corro al tramonto. Potrei smetterla di scartavetrarmi i coglioni da sola ma non lo faccio, perché prima o poi sarà un'abitudine. Mi dico che ci saranno altri ricordi, prima o poi. Un giorno guarderò Posillipo e non farà più male. Mentre corro penso al perché, mi chiedo qual è il motivo? Cosa devo imparare? Di quale grande lezione di vita ho veramente bisogno?

The Late Show With Stephen Colbert GIF - Find & Share on GIPHY

I flussi di coscienza di quando corri che Virginia Wolf non sei nessuno

Dopo 3 mesi senza lui mi chiedo se ne sia valsa la pena. Ho amato senza risparmiarmi, l'ho fatto a piene mani. Mi sono lanciata nel vuoto con gli occhi chiusi, libera dagli schemi e dalle paure. Io l'ho fatto così, l'ho fatto due volte e tutte e due le volte ha fatto male, l'ultima di più della prima, la prima di più dell'ultima.

Red Bull GIF - Find & Share on GIPHY

Mentre corro penso che non voglio amare più, non voglio soffrire più. Non voglio vivere accanto a qualcuno che un giorno, dal nulla, smetterà di amarmi. Non voglio condividere la mia strada con chi un giorno mi sarà insopportabile.

No GIF - Find & Share on GIPHY

Il bivio verso l'ignoto

Sai quei fatti tipo che stai senza dati nel telefono, il navigatore è rotto, non sai dove cazzo sei e a dirla tutta manco dove stai andando? Strada deserta, zero insegne, scenario tutto uguale o vai a destra o vai a sinistra. A te la scelta.

Ponderazione e affetti rassicuranti

A destra, impari a centellinare i sentimenti, ponderi. Ti dai poco, timorosa chiudi il cuore e lasci un micro spiraglio aperto, giusto per far vedere che ne hai ancora uno. Vivi con qualcuno che stimi, col quale sai che avrai una vita serena e che non ti impegnerà più di tanto emotivamente. Tutto sommato ti farà soffrire poco, ti darà la sicurezza. Sarà il buon partito, tranquillo per bene, l'uomo beta che non ti fa mancare niente. Le certezze, le sicurezze emotive, le domeniche in famiglia, le paste a casa, i vestiti puliti, stirati, piegati, sistemati nei cassetti con i sacchetti anti tarme. Una vita normale, piccolo borghese, sorridi, saluta, dai un bacio sulla guancia a tuo marito. Basta, ho il vomito.

No GIF - Find & Share on GIPHY

Il tuffo nel vuoto e l'amore a braccia aperte.

La strada alternativa: ama senza risparmiare. Prendi il cuore e aprilo all'amore. Quello grande, quello che hai provato già. Che ti fa remare le gambe, che ti fa fare tutte le follie che hai sempre fatto. Quello che non ci dormi la notte e che ti fa sognare si giorno. Quello che è tutta una primavera. Gaia tu hai amato così e allora continua a farlo. Non accontentarti mai. Le persone vanno e vengono tra queste ci sarà una che ti farà battere il cuore subito. All'istante. E sarà bellissimo a tal punto che varrà la pena correre il rischio. Il dolore che provi ora vale tutto l'amore che hai vissuto. E tutte le volte che pensi che lui ha esagerato nelle dimostrazioni di amore, ricrediti. Hai vissuto in una storia fantastica, hai goduto di un amore così forte da farti male alle mani. Tranquilla, ne godrai ancora. Non esiste  "ho amato tanto ora voglio un po' di serenità". Quello è per chi non ha il coraggio. È per chi si accontenta, e tu sei quella che is aiming for the stars.

Flying GIF - Find & Share on GIPHY

La ricerca del nirvana e la presa di consapevolezza

Allora che cazzo devo capire? Non lo so, un giorno, come un'epifania alla The Dubliners, ti arriverà così. Improvvisamente raggiungerai il nirvana, l'illuminazione. Magari dovevi capire che non ti piace il sedano o un fatto del tutto inutile, oppure una cosa profondissima sulla tua esistenza. Non si sa, almeno per ora.

Idk GIF - Find & Share on GIPHY

 

Per adesso penso solo che non voglio fare più passi indietro. Non voglio più sacrificare me stessa, voglio sentirmi viva. Come dicevo a Dario tanti anni fa, voglio fare windsurf, oppure suonare in una band, andare a Londra da sola. Iscriversi a un corso di danza asiatica e andare a ballare con i dervisci in Anatolia, che ne so fare un corso di arrampicata libera. A fa' coccos', non che devo stare sempre chiusa in casa o nei pub a scafazzarmi di munnezze e a bere come un camionista polacco.

Cioè cosa lascerò ai posteri? Gaia, la donna con lo smalto scheggiato che nel tempo libero andava prendere il caffè con le amiche, e tracannava birra nei fine settimana come uno studente di college americano. No, non posso permetterlo.  Ci vuole una svolta.  Great Job! your workout is completed.

Niente sono tornata a casa e il flusso di coscienza si e' interrotto. Alla prossima corsa gente!

Realitytvgifs GIF - Find & Share on GIPHY