La storia dell'uomo scomparso nel nulla e della ragazza incredula. Quello che "ho paura di ferirti" ma tu volevi solo una friendship with benefits

Così giusto per ripassare un po' le forze armate statunitensi

Dopo due giorni esatti che l'amore di una vita, quello husband to be, mi ha lasciata devastando la mia esistenza, a lavoro conosco il Navy scomparso. È molto gentile, mi sorride tutto il tempo. Niente figaggine alla Richard Gear in ufficiale gentiluomo però non male. Il ragazzo poteva avere il suo perché, certo non era Matt. Diciamo grado 5 della scala Bucirosso che non è il massimo però fa un po' di scosse. Diciamo anche che ho fatto bene a cedere perché ora so che non si fa dopo due giorni che sei stata lasciata, non ha senso. Non ha senso perché' non sai nemmeno tu chi sei, sai solo che vuoi morire e che un dardo infuocato di cazzimma ti ha trafitto il cuore.

Le mille lusinghe che solo i Made in USA sanno fare bene

Prima di andare decide di lasciarmi il cellulare personale su un bigliettino da visita. Ok, penso "wa ma che ci faccio io agli uomini?" Torno a casa mi trovo una richiesta di messaggi su FB. Molto gentile, mi ringrazia di tutto e poi frase tipica da rimorchio "Fammi sapere se ti va di uscire"
Messaggiamo, mille complimenti, usciamo a cena e li' altri mille complimenti. Ci scappa un bacio, una discreta pomiciata in macchina sul genere mani a posto.
Secondo appuntamento una cosa free, seconda pomiciata. Il giorno dopo parte per le vacanze ci sentiamo su messenger. Io non sono convinta del tutto ma in generale lui mi scartavetra le palle di mille complimenti lusinghieri. Il che penso, non mi fa male almeno e' una botta di autostima dato che sto a pezzi. Penso, soprattutto viste alcune sue millantate capacita' quasi quasi mi lascio lusingare.  ...continua a leggere "Il navy scomparso e la ragazza appena lasciata dal Marines"